Papilloma virus, il vaccino salva la vita: perchè e quando farlo

Simona

Salute e Benessere

Il vaccino contro il papilloma virus è importantissimo: quando e perchè bisogna farlo. 

Vaccino papilloma virus

Il vaccino contro l’HPV o papilloma virus è importantissimo: nel 2020 sono state circa il 58% delle ragazze a sottoporsi alla somministrazione delle dosi. Tuttavia, tali numeri sono ancora molto bassi: addirittura, sono scesi ancora di più con l’avvento della pandemia. 

Ma perchè è così importante sottoporsi a questa profilassi vaccinale e quando bisogna effettuare le vaccinazioni? Facciamo un pò di chiarezza su questa domanda.

Vaccino contro il papilloma virus: quando sottoporsi e perchè è così importante

Vaccino papilloma virus

Ogni anno, nel nostro Paese sono quasi 6500 i tumori riconducibili all’infezione di questo virus. Parliamo di più di 2000 alla cervice uterina, 1200 alla vulva e 500 al pene. Per questo motivo è importantissimo sottoporsi alla profilassi vaccinale.


LEGGI ANCHE: Mioma uterino, anche detto fibroma: cosa nasconde veramente al nostro organismo


Il vaccino contro il papilloma virus, infatti, è offerto gratuitamente dal Servizio Sanitario Nazionale alle bambine che entrano nel dodicesimo anno d’età. In molte Regioni, addirittura, tale gratuità viene manutenuta fino ai 18 anni. 

Fino ai 15 anni bisognerà sottoporsi a ben tre dosi di vaccino che sarà ancora più efficace se somministrato prima dell’inizio dell’attività sessuale. Tale elisir, è in grado di prevenire fino al 90% di tutti i tumori correlati a questo virus sia negli uomini che nelle donne.

Quando sottoporsi alla vaccinazione

La profilassi vaccinale è raccomandata nelle ragazzine, ma anche nelle donne fino al 25esimo anno di età anche in concomitanza con un PapTest.


LEGGI ANCHE: È allarme tumori nelle donne: sono in aumento alcuni tipi ed è bene saperlo


Questo controllo di screening, infatti, va eseguito ogni 3 anni e completa la prevenzione insieme all’adesione alla campagna vaccinale. 

La vaccinazione, infine, secondo gli esperti è consigliata anche agli uomini: in questo modo si può interrompere l’origine della catena che dall’infezione porta al cancro. La vaccinazione maschile, infatti, consente di proteggere per vie indirette anche le donne.

Vaccino papilloma virus

Gestione cookie