Vaccino anche ai guariti da covid: quanto dura e quando farlo

Sabrina

Influencer - Esperti

Come molti di voi già sapranno, dal 15 ottobre, il green pass è diventato obbligatorio per accedere ai luoghi di lavoro, anche per i guariti da covid. Di conseguenza, coloro che non sono ancora vaccinati non hanno altra scelta che sottoporsi ai test rapidi e molecolari. Ecco quanto durano e quando farli.

Vaccino anche ai guariti da covid: quanto dura e quando farlo

I dati indicano che sono circa 3 milioni i lavoratori che non si sono sottoposti al vaccino. Ciò significa che per ottenere la certificazione verde, dovranno eseguire in maniera periodica il tampone.

Tuttavia, in base al test a cui ci si sottopone, la durata della certificazione cambia. Ecco quanto dura il vaccino ai guariti da covid.

 Vaccino ai guariti da covid: ecco quando farlo e quanto dura

Vaccino anche ai guariti da covid: quanto dura e quando farlo

Come abbiamo detto poc’anzi, la validità del green pass cambia in base al test effettuato. In linea di massima, possiamo dire che:

  • il green pass ottenuto in seguito a vaccinazione ha una durata di 12 mesi;
  • il green pass ottenuto da guarigione da covid ha una durata di 6 mesi;
  • il green pass ottenuto in seguito a tampone rapido ha una durata di 48 ore.
  • il green pass ottenuto in seguito a tampone molecolare ha una durata di 72ore.

Per i soggetti che sono guariti dal covid, stando a quanto stabilito mediante una Circolare del Ministero della Salute, è sufficiente anche solo una singola dose. Questo vale al di là dei sintomi che si sono riscontrati.

Tale dose, inoltre, deve essere somministrata entro i 6 mesi o, comunque, dopo un periodo di tempo che non supera i 12 mesi dall’avvenuta guarigione.

Leggi anche: NON FATE QUESTO VACCINO AI MINORI DI 18 ANN: L’ALLERTA CHE ARRIVA DAL NORD EUROPA

Tornando alla certificazione, questa può essere ottenuta, in sostanza, a parte sottoponendosi alla vaccinazione o dopo essere guariti dal covid, recandosi in farmacia e sottoponendosi ad un test eseguito da un operatore preposto.

Di conseguenza, non sono accettati test fai da te che, per legge, non hanno alcuna validità e quindi non danno accesso all’ottenimento del green pass.

Leggi anche: VACCINO COVID: STUDIO CONFRONTA PFIZER E MODERNA E DICE QUAL è IL MIGLIORE

Vaccino anche ai guariti da covid: quanto dura e quando farlo

Gestione cookie