Sono da poco state finalmente varate le nuove aperture: dopo due anni apriranno le discoteche e ci saranno nuove capienze massime. Ecco di cosa si parla e quale sarà la capienza di tutti i luoghi. 

nuove capienze massime

Dopo due anni di chiusura, finalmente è stata programmata la riapertura delle discoteche e di altri luoghi simili. Queste attività, infatti, sono rimaste chiuse già dai primissimi tempi della pandemia. 

Novità da tutti attesa, inoltre, è la modifica delle disposizioni sulla capienza massima: queste, infatti, sono state ampliate quasi per tutti i luoghi. 

Ecco le nuove capienze massime di tutti i luoghi: dallo stadio alla discoteca.

Nuove aperture: sono cambiate le disposizioni sulla capienza massima dei luoghi

nuove capienze massime

Il Consiglio dei ministri ha da poco varato un decreto legge che detta anche le nuove “disposizioni urgenti per l’accesso alle attività culturali, sportive e ricreative”. Tali nuove disposizioni entreranno in vigore dal prossimo 11 Ottobre.


LEGGI ANCHE: Sogni di ritornare a viaggiare fuori dall’Europa? Ecco i nuovi posti Covid fre


Le disposizioni per le nuove capienze sono state a loro volta divise in compartimenti e in base al colore delle zone: questo sistema infatti, resta ancora in auge.

Ecco quali sono e con quali novità

Le discoteche

Per quanto riguarda il settore delle discoteche è scritto che la capienza di sale da ballo, discoteche e locali simili non potrà essere superiore al 75% di quella massima autorizzata per i locali all’aperto. 


LEGGI ANCHE: Scuole, addio alla Dad: ecco il piano previsto dal Governo


Nei locali al chiuso, invece, la capienza diventa del 50% e deve essere garantita la presenza di impianti di aereazione senza ricircolo dell’aria. 

Teatri e concerti

Per quanto riguarda i teatri, i cinema e i concerti la capienza è consentita, nelle zone bianche, al 100% della capienza massima autorizzata: sia all’aperto che al chiuso. 

L’accesso sarà consentito, però, solo a coloro che sono in possesso di Greenpass. Inoltre, in caso di violazioni, la chiusura si applica a partire dalla seconda violazione in poi. 

nuove capienze massime