Con l’arrivo dell’autunno e delle terze dosi c’è una sola domanda da farsi: ma il vaccino anti-Covid e quello antinfluenzale possono essere fatti insieme? Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Vaccino Covid antinfluenzale

Tra meno di un mese partirà, come ogni anno, la campagna per il vaccino antinfluenzale ma, per quest anno, con una grande novità. Nel 2021, infatti, la campagna vaccinale antinfluenzale si intreccerà con quella delle terze dosi anti-Covid. 

Tali terze dosi, per ora, sono destinate proprio a coloro che, di solito, si sottopongono maggiormente alla dose contro l’influenza: gli anziani e i soggetti fragili. Ma si corre un rischio con il mix di entrambi i farmaci?

Scopriamo se il vaccino anti-Covid e quello antinfluenzale possono essere tranquillamente somministrati insieme.

Vaccino Covid e antinfluenzale: possono essere fatti insieme?

Vaccino Covid antinfluenzale

Gli esperti sono concordi che vaccinarsi contro l’influenza è davvero importantissimo: la maggiore libertà concessa questo nuovo anno, infatti, potrebbe portare ad un aumento dei casi. Proprio per questo, inoltre, deve essere prestata maggiore attenzione proprio agli anziani e ai soggetti fragili.


LEGGI ANCHE: Quanto costa il Green Pass se non si fa il vaccino? Tutti i calcoli da fare


Proprio secondo i medici è assolutamente sicuro sottoporsi ad entrambe le vaccinazioni: in questo caso basterebbe aspettare un intervallo di 15 giorni tra una somministrazione e l’altra. Studi ed evidenze, infatti, testimoniano che la somministrazione contemporanea o ravvicinata di questi preparati non ne modifica l’efficacia o la sicurezza.

Ma non è solo quello antinfluenzale ad essere ampiamente consigliato per questo autunno 2021.

Le altre somministrazioni consigliate

Non solo vaccino antinfluenzale per gli anziani: quest anno sono anche altre le somministrazioni consigliate dai medici per i più fragili. In questa stagione si raccomanda anche quella contro lo pneumococco: questo batterio è in grado di provocare delle polmoniti molto pericolose.


LEGGI ANCHE: Vaccino COVID: studio confronta Pfizer e Moderna e dice qual è il migliore


Agli over 65, inoltre, caldamente consigliata è anche la dose contro l’herpes zoster: un virus che provoca il fuoco di Sant’Antonio, una malattia che negli anziani può essere davvero molto pericolosa.

Infine, non si esclude che in futuro si potranno unire le vaccinazioni antinfluenzali e quelle anti-Covid in un unico shot. La stessa casa Moderna ha annunciato che è al lavoro su un farmaco del genere: una soluzione che sarebbe davvero vantaggiosa.

Vaccino Covid antinfluenzale