Ci sono importanti novità nell’ambito di quelle che sono le regole su green pass e mascherine a scuola per combattere l’avanzata dei contagi causati dal covid19. Scopriamo insieme quali sono.

Green pass: ecco le nuove regole previste per la scuola

La legge n 133 del 24 settembre è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale e sancisce delle regole nuove a scuola per poter affrontare al meglio l’eventuale aumento dei contagi da covid 19.

Scopriamo insieme quali sono.

Green pass: le nuove regole a scuola e università

Green pass: ecco le nuove regole previste per la scuola

Con la legge in esame, si è voluto introdurre delle misure più stringenti all’interno delle strutture scolastiche e universitarie, con la previsione di regole più severe anche per insegnati e studenti.

Una delle principali novità è sicuramente quella che riguarda le mascherine. In particolare, le nuove disposizioni obbligano il personale scolastico di ogni ordine e grado di indossare mascherine ffp2 o in alternativa ffp3. Questa regola varrà in particolare laddove c’è la presenza di bambini che non sono soggetti all’obbligo della mascherina.

Non solo, almeno fino alla fine del 2021, il Governo ha disposto che tutti coloro che accedono alle strutture scolastiche sono tenuti a esibire il green pass o, in alternativa, un tampone negativo.

Leggi anche: TEST SALIVARI PER GREEN PASS: COME FUNZIONANO E QUANTO COSTANO

Tale obbligo vale anche per eventuali corsi di formazione previsti dal sistema regionale. Non rientrano nell’obbligo in esame coloro che frequenteranno percorsi di formazione messi a disposizione da istituti tecnici di secondo grado.

Infine, l’ultima novità riguarda il tampone. Quest’ultimo, infatti, non avrà più una validità di 48 ore bensì di 72 a partire dal giorno in cui è effettuato.

Leggi anche: GREEN PASS, ECCO PER CHI E’ OBBLIGATORIO E FINO A QUANDO

Ciò detto, è chiaro che si tratta di importanti novità che da un lato segnano l’attuazione di regole più severe, dall’altro una precisa volontà da parte del Governo Draghi di evitare un aumento dei casi con tutte le gravi conseguenze sul sistema sanitario nazionale del caso. Si tratta, ad ogni modo di disposizioni che resteranno in vigore almeno fino al 31 dicembre 2021.

Green pass: ecco le nuove regole previste per la scuola