In vista delle influenze stagionali, molte mamme cominciano a chiedersi se il proprio figlio possa andare a scuola con il raffreddore. Ecco la risposta ufficiale.

Questo anno scolastico è cominciato con la premessa di voler tornare in presenza e tenere la Dad il più lontano possibile. Tuttavia, con l’arrivo dell’autunno arrivano anche le annuali influenze stagionali con febbre e raffreddore.

Ma un bambino può andare a scuola con un banale raffreddore, o dovrà restare a casa? Ecco cosa dicono gli esperti in modo tale da rassicurare moltissime mamme preoccupate. Scopriamolo insieme la risposta.

Un bambino con il raffreddore può andare a scuola? Ecco cosa dicono gli esperti

Raffreddore scuola

Come sappiamo, le famiglie devono provvedere al controllo della temperatura corporea dei figli ogni mattino. Qualora, infatti, questa fosse superiore a 37,5°C il piccolo dovrà restare a casa: così è previsto dal Rapporto Covid-19 dell’ISS n. 58/2020. 


LEGGI ANCHE: Vaccini obbligatori per rientrare a scuola per età: tutte le info utili


I bambini dovranno restare a casa anche in caso di sintomi simil influenzali come tosse acuta, cefalea, dolori muscolari, difficoltà respiratorie, brividi o congestione nasale. In presenza di tali sintomi, infatti, i genitori hanno l’obbligo di contattare l’autorità sanitaria e il proprio medico di famiglia.

I docenti, inoltre, dovranno provvedere a prestare attenzione ai minori: devono, infatti, rispettare sempre le distanze di sicurezza e tossire e starnutire in fazzolettini monouso.

Cosa fare se il piccolo ha il raffreddore?

Con i primi freddi e la prima umidità è probabile che il piccolo becchi un comune e banale malanno stagionale. Ma come comportarsi in presenza di un raffreddore? Le norme generali vogliono, dunque, che il bambino stia lontano da scuola e resti a casa.


LEGGI ANCHE: Senza mascherina a scuola? La sentenza del TAR


I genitori, una volta allertate le autorità sanitarie possono fare al medico di base la richiesta di un tampone. Una volta accertata la negatività al tampone il piccolo può essere reintegrato in classe: servirà la risposta del tampone e l’attestazione del medico.

Ciò vale anche per tutti gli altri malanni stagionali indicati in precedenza.

Raffreddore scuola