Sta per arrivare un nuovo bonus dall’Inps dell’importo di circa 1300 euro: ecco chi può richiederlo e come fare domanda.

Per il 2021 è in arrivo un nuovo bonus dall’Inps dell’importo di circa 1300 euro. Questa novità prevista dall’Istituto di Previdenza presenta un vero e proprio bando a cui partecipare per aggiudicarsi il “premio” in denaro. 

Si tratta infatti di borse di studio destinare ad alcune categorie di studenti meritevoli: non tutti potranno riceverlo! Scopriamo insieme a chi è destinato e come fare per presentare domanda: la scadenza è davvero vicina!

Bonus Inps: in palio 1300 euro, ecco chi può riceverli e come fare domanda

Bonus 1300 euro

Supermedia ha emesso un vero e proprio bando di concorso per la richiesta di questo bonus che sarà totalmente pagato dall’Inps. Si tratta, infatti, di una cifra che va dai 750 ai 1300 euro e che è destinata, per una volta, ai più giovani.

A richiedere questa somma potranno essere solo gli studenti che, in base ai loro voti, sono collocati tra i più meritevoli: ma non tutti gli studenti meritevoli! Questo bando è destinato ai soli alunni di scuole medie e superiori e si basa sui risultati scolastici dell’anno 2020-2021.


LEGGI ANCHE: Bonus del 110% o superbonus: si può chiedere anche con abusi edilizi


A sua volta, questa borsa di studio non è riservata a tutti, possono partecipare i figli, gli orfani e gli equiparati di:

  • Dipendenti della Pubblica Amministrazione iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali;
  • Pensionati utenti della Gestione dipendenti pubblici;
  • Iscritti alla Gestione assistenza magistrale;
  • Dipendenti e pensionati ex Ipost.

Come richiederlo

Gli studenti che hanno intenzione di partecipare al bando, hanno tempo fino alle ore 12 del 14 Ottobre dell’anno corrente. La borsa, inoltre, verrà concessa alla fine della scuola secondaria di primo grado: possono farlo solo se hanno una valutazione pari o superiore a 8/10.


LEGGI ANCHE: Finalmente è arrivato il bonus per te che hai il giardino o il terrazzo: era ora!


Qualora lo studente presentasse un’invalidità civile riconosciuta pari al 100%, la votazione minima ammessa sarà di 6/10.

Si può partecipare al bando anche dopo aver conseguito il Diploma di maturità: in questo caso la votazione minima per accedere è di 80/100.

Bonus 1300 euro