Ecco cosa il testimone di nozze, che sia dello sposo o della sposa, deve fare il giorno della cerimonia, ma non solo per essere perfetto. 

Essere scelti come testimoni di nozze è un grande riconoscimento di stima e di affetto che gli sposi hanno nei nostro confronti. Non è un ruolo semplice, questa figura dovrà essere di supporto per la coppia durante la loro vita, ma anche il giorno dell’evento e prima ha dei compiti ben precisi che deve svolgere.

Testimone dello sposo o della sposa: i compiti per essere perfetti

Testimoni di nozze

Dopo aver saputo di essere stati scelti come testimoni di nozze, oltre a pensare all’outfit ed al regalo dobbiamo anche accertarci di avere i documenti in regola. Si tratta si un ruolo previsto alla parte civile del matrimonio, anche se religioso, e per questo meglio informarsi per tempo. Se gli sposi celebrano le nozze solo con rito civile allora dovremmo dare dei nostri dati anagrafici, in caso ci sia anche il rito religioso allora dobbiamo risalire anche ai certificati dei sacramenti e dobbiamo dimostrare di non essere divorziati.


LEGGI ANCHE: Ospiti di un Matrimonio, volete gli occhi solo su di voi ecco lo stile che dovete adottare


Sarete anche coinvolti nella preparazione delle nozze. Potremmo essere chiamati dagli sposi per dare consigli su location, menù o per aiutarci a gestire il resto degli invitati o i fornitori/fotografo. Sempre se gli sposi gradiscono si potrà anche organizzare l’addio al nubilato ed al celibato. Ricordiamoci di non esagerare soprattutto se gli sposi sono persone discrete. Vanno bene le sorprese, ma meglio fare qualche domanda ad hoc per sondare i gusti/desideri dei festeggiati.

Cosa fa il testimone nel giorno delle nozze

Nel giorno delle nozze il testimone dello sposo sarà al suo fianco presto in Chiesa o in Comune per accogliere gli ospiti ed aiutarlo se ci dovessero essere degli imprevisti. La testimone della sposa dovrà essere invece a casa della sposa per aiutarla a prepararsi.

Entrambi saranno i custodi delle fedi nuziali e saranno inoltre incaricati alla lettura di alcuni brani sacri o testi e poesie d’amore. Alla fine del rito, che sia civile o sia religioso, firmeranno il libro e lasceranno il luogo poco prima degli sposi per aver scattato anche le classiche foto di rito.


LEGGI ANCHE: Siete testimoni di nozze, ecco cosa dovete regalare agli sposi


I testimoni al ricevimento controlleranno che vada tutto bene ed aiuteranno nei piccoli imprevisti che possono capitare. Si dovrà essere anche l’anima della festa, senza esagerare, coinvolgendo quando possibile gli invitati in brindisi e balli. Al momento del taglio della torta si scatteranno altre foto e poi ci sarà la consegnare del regalo da parte degli sposi.

Ricordiamoci di essere gli ultimi a lasciare la location, almeno che non ci siano esigenze particolari, e se necessario aiutare gli sposi con le ultime incombenze.

Portate con voi anche un kit con fazzoletti, forbici, ago e filo, salviette umidificate, mentine e se siete le testimoni della sposa anche il necessaire per un ritocco di trucco e parrucco.

Testimoni di nozze