Continuano le morti per il Covid nonostante la seconda dose del vaccino: ecco perchè e cosa sta accadendo.

Nonostante la buona riuscita della campagna vaccinale il Covid continua a mietere vittime e le morti continuano a verificarsi. I vaccini funzionano, anche solo per quanto riguarda la prevenzione dei sintomi gravi che portano all’ospedalizzazione. 

I morti vaccinati, tuttavia, continuano a rappresentare l’1,2% del totale: ma perchè questo accade? Andiamo più a fondo in questa questione.

Morti dopo la seconda dose: chi sono e perchè accade ancora

Morti seconda dose vaccino

Dall’inizio della campagna vaccinale ad oggi, solo 476 vittime da Covid erano state vaccinate: appena l’1,2% del totale. Questi numeri confermano la sicura efficacia della campagna vaccinale ma non riescono a calmare le voci.


LEGGI ANCHE: Vaccino anti Covid e pillola anticoncezionale: tutto quello che c’è da sapere


Perchè dunque, alcuni pazienti continuano a morire nonostante le due dosi del vaccino? Uno sguardo alle statistiche e ai dati può fare luce su questa questione e tranquillizzare il panico scatenato da questi casi.

Un occhio ai dati

Guardando i dati, la curva dei contagi e quella dei decessi, ad oggi i virologi sono unanimi nel lodare l’efficacia sicura della campagna vaccinale anche contro la pericolosissima variante Delta. 

Una variante così contagiosa, infatti, avrebbe avuto effetti devastanti in un Paese indietro con la campagna vaccinale: ma fortunatamente non è stato così. 


LEGGI ANCHE: Variante Delta, in pericolo anche i bambini: ne stanno morendo diversi


Quanto alle vittime, invece, i dati parlano di un’età media attestata oltre gli 88 anni e di almeno 5 patologie pregresse. In questo modo, nonsotante la somministrazione delle dosi vaccinali, il virus, anche se preso in forma lieve, compromette comunque un sistema immunitario già severamente debilitato.

Bisogna, dunque, affidarsi alla scienza e credere all’efficacia del vaccino: in questo modo, ossia sottoponendosi alla somminstrazione, si potranno proteggere anche quelle categorie di anziani e di bambini che per età o per salute non possono effettuare la vaccinazione.

Morti seconda dose vaccino