Settembre è tempo di piantare tanti ortaggi buoni, vediamo quali. I suggerimenti.

Con la fine dell’estate e l’arrivo dell’autunno, è il momento di fare alcuni cambiamenti all’orto di casa. Raccogliere gli utlimi ortaggi estivi e preparare il terreno alla nuova semina.

Non dimenticate di prendervi cura delle piante aromatiche, per farle durare più a lungo possibile. Di seguito i consigli su quello che c’è da fare nell’orto a settembre: ecco quali ortaggi seminare.

LEGGI ANCHE: FARE L’ORTO IN CASA, I CONSIGLI PARTICI PER UN RISULTATO OTTIMALE

Settembre è tempo di piantare tanti ortaggi buoni

settembre ortaggi

Nel mese di settembre, prima di mettervi al lavoro per piantare nuovi semi nel vostro orto, è importante finire di raccogliere tutti gli ortaggi dell’estate. Prendete i vostri pomodori, le zucchine, gli ultimi peperoni e le melanzane rimaste, per evitare che si rovinino con le piogge autunnali e dall’arrivo dei primi freddi. Le piante aromatiche, come il basilico, invece, durano di più e avete ancora almeno un altro mese per terminare la raccolta.

Se avete alberi da frutto, settembre è il mese della raccolta di fichi, giuggiole, mele e pere.

Cosa seminare

Terminata la raccolta di frutti e ortaggi, ecco cosa dovete seminare a settembre nell’orto di casa e come preparare il terreno. Prima di iniziare a piantare, infatti, è importante vangare e girare il terreno in modo da fargli prendere aria i distribuire bene i nutrienti. Può essere necessario aggiungere del terriccio nuovo o del concime.

Gli ortaggi da seminare sono il cavolo verza, il lattughino, l’indivia, il radicchio, la scarola, i ravanelli e gli spinaci.

Per anticipare la coltivazione, potete preparare i semenzai di alcuni ortaggi come carote, cipolle, rape, cime di rapa e bietole, avendo cura di distanziare bene i semi e far drenare l’acqua forando il fondo dei recipienti in cui avrete messo la terra con i semi. È importante proteggere i semenzai dal freddo. Le piantine più resistenti saranno poi trasferite nell’orto.

Il mese di settembre è ideale anche per trapiantare ortaggi come cavoli, radicchio e lattughe non da taglio, finocchi, porri e cicoria.

LEGGI ANCHE: LE 5 REGOLE PER ANNAFFIARE IL PROPRIO ORTO

settembre ortaggi