I sogni son desideri, ma spesso possono darci indizi sul nostro stato d’animo, soprattutto i sogni ricorrenti.

A tutti è capitato almeno una volta nella vita, di avere un sogno che si ripresenta in più notti vicine o a distanza di molto tempo. Questo fenomeno viene chiamato sogno ricorrente e anche se al momento non si riesce ad interpretare, potrebbe voler dire qualcosa di importante sulla vostra vita.

Infatti i sogni vengono spesso usati dal nostro cervello per farci presente vari problemi o preoccupazioni che occupano la nostra mente, anche se non ne siamo a conoscenza. Il sonno ed i sogni quindi, non servono solo a farci dormire meglio o ad ingannare la mente, ma anche per analizzare e affrontare alcuni dei problemi che non ci danno pace.

LEGGI ANCHE: I sogni, come fare per ricordarli: tutto quello che c’è da sapere

Cosa sono i sogni ricorrenti?

Dormire

I sogni ricorrenti sono dei sogni ripetuti uno o più volte nell’arco della vita. Spesso possono essere fatti per più notti di seguito, in alternanza o possono ripresentarsi dopo lunghi periodi.

I sogni sono frutto del subconscio, che riesce ad immaginare le situazioni che accadono nei sogni. Spesso i sogni non hanno alcun significato, con conseguenze anche bizzarre, ritrovandosi in situazioni fuori dal comune. Quando invece si parla di sogni ricorrenti, spesso il cervello associa ciò che sta succedendo nella vita reale a ciò che si vive nel sogno, materializzando i nostri successi o preoccupazioni.

Sono varie le teorie che cercano di spiegare il motivo che porta il cervello a farci rivivere più volte la stessa situazione. Il noto psicologo John Bruce Jessen ha prodotto una delle teorie più accettate a livello scientifico. Per questa teoria, i sogni ricorrenti possono essere utili per capire e superare i problemi. Infatti descrive il sogno ricorrente come una necessità della mente di affrontare una determinata situazione, che non si è riuscita a superare e che si ripresenta anche dopo un lungo periodo.

LEGGI ANCHE: Incubi notturni: ecco perché si fanno i brutti sogni

Come interpretare i sogni?

Psicologo

Per avere un’efficiente analisi di un determinato sogno, bisogna affidarsi al parere degli esperti. Tuttavia alcuni sogni sono comuni in moltissime persone, cosa che ha portato ad un’analisi delle varie possibilità che si celano dietro questi sogni.

I sogni ricorrenti più comuni sono: correre senza spostarsi, cadere in un precipizio, colpire qualcuno senza ferirlo o di essere seguiti.

Correre senza spostarsi/colpire qualcuno senza ferirlo

Solitamente questo tipo di sogni indica una situazione che non si riesce a superare anche mettendoci impegno. Si denota un senso di impotenza verso problemi e preoccupazioni che non si possono controllare.

Cadere

Sognare di cadere potrebbe essere il modo che utilizza l’inconscio, per farci capire che ci si sta preoccupando troppo per una determinata situazione, e che si deve vivere con più serenità.

Essere seguito

Questo sogno comune indica che si sta fuggendo dai propri problemi. Per far cessare questo tipo di sogno bisognerebbe riconoscere la causa delle proprie preoccupazioni per riuscire ad affrontarla.