Spesso spezzare la monotonia stabilendo una routine alimentare e condurre una vita sana può risultare difficile.

Molte donne si domandano spesso come dimagrire in maniera sana senza riprendere i kili di troppo. Oppure come instaurare una routine giornaliera in grado di non sgarrare più col cibo. È possibile grazie a dei piccoli accorgimenti da mettere in pratica, attuando dei comportamenti sani per tutto l’arco della giornata.

Il termine routine si intende un susseguirsi di azioni in grado di rendere la vostra vita più sana. Una routine equilibrata, vi donerà le giuste energie che avrete bisogno, eliminando finalmente tutte quelle cattive abitudini che vi rendevano ai vostri occhi per nulla belle, fiacche o senza forze.

Bisogna scegliere cosa è giusto per voi, senza esagerare, in modo da non ricadere più in tentazioni o tornando di nuovo al punto di partenza. Una buona routine permetterà al cervello di produrre maggiore dopamina, l’ormone del piacere o della ricompensa. Questo ormone è in grado di ridurre depressione, la riduzione di concentrazione o capacità motoria e aumenterà il piacere sessuale.

LEGGI ANCHE:  Mangiare una mela al giorno vi darà tanti benefici che non vi aspettavate!

Modi per condurre una routine sana ed equilibrata!

routine

  • Colazione: il miglior modo per partire bene è la colazione. Evitate cibi raffinati e preconfezionati, pieni zuccheri e grassi saturi. Piuttosto utilizzate cibi con molte fibre, proteine e minerali. Ma soprattutto cucinatevi voi il vostro pranzo, la vostra cena o in questo caso la vostra colazione. Optate per yogurt magri, affiancati a qualche cereale come l’avena o la crusca. Se siete tipe o tipi da colazione salate potete creare dei centrifugati di spinaci, finocchio o varie verdure a foglia verde, pane di segale tostato con qualche uova soda. Inoltre esiste una pratica chiamata digiuno intermittente, consiste nel digiunare un tot di ore per poi approfittare solo di una finestra che si intervalli fra le 14 alle 8 ore.
  • Alimentazione giornaliera: un altro valido consiglio è quello di preparare i vari spuntini del giorno, il pranzo e la cena in largo anticipo. In modo da non cadere in picchi di fame assurda, utilizzando prodotti super-calorici. Un buon modo per preparare il cibo è quello di cucinarlo tra una portata e l’altra quando ormai siete già sazi. Per gli spuntini optate per frutta fresca di stagione integrata a qualche seme o qualche manciata di frutta fresca, così da darvi il giusto apporto energetico. Invece per la cena si consigliano carni magre e bianche o pesce fresco e mai in scatola con della verdura affianco come contorno.
  • Idratazione: si consiglia di mattina appena svegli, di bere un bel bicchiere tiepido scegliendo fra vari cibi come lo zenzero, il limone, il peperoncino, la menta peperita, il the verde con il miele. In modo così da risvegliare il metabolismo dalla sera precedente. Bisogna inoltre bere dai 2 ai 2,5 litri di acqua al giorno. Se non riuscite a bere spesso, potete optare per vari bicchieri di acqua a intervalli regolari, altrimenti potete integrarli con infusi di erbe o frutta tagliata a pezzi per dare maggiore sapore.

LEGGI ANCHE:  Quali sono i benefici che possono dare conseguendo una colazione sana?

Altri 3 modi validi ed efficaci!

routine

  • Esercizio fisico: alla vostra routine alimentare integrate dell‘attività fisica, mirata al vostro peso forma, evitando esercizi ad alta intensità. Si consigliano lunghe camminate, escursioni in montagna, praticare alcuni sport come tennis, nuoto, pallavolo, pilates o yoga. Per andare al lavoro potete utilizzare la bicicletta o camminare a piedi, sempre se il posto è vicino, evitando così di utilizzare la macchina o mezzi di trasporto impedendovi così di smaltire le giuste calorie richieste la mattina. Una pratica alternativa ad esercizi in palestre o a uno sport è il mindfulness. È una pratica che permette di ingrassare in maniera minima, svolgendo solo 30 minuti di esercizio al giorno, 3-4 volte alla settimana senza troppi sforzi.
  • Una buona igiene del sonno: si consigliano tra le 7 alle 8 ore a notte, in modo da avere un sonno completo e bilanciato. Evitate dispositivi elettronici prima di andare a dormire. Posate il cellulare due ore prima di coricarvi, mentre la tv un ora prima. La mattina cercate di svegliarvi un ora o mezz’ora prima, in modo da risvegliare mente e corpo dal torpore di tutta la notte. Se i primi tempi avrete attacchi di fame dovuta alla noia, alla spossatezza o la stanchezza, invece di ingozzarvi inutilmente, attuate brevi ma intensi pisolini in modo da ingannare la fame.
  • Bilancia e diario alimentare: evitate di pesarvi ogni giorno, in modo da non cadere in disturbi alimentari e malattie psicologiche. Si consiglia una volta alla settimana, di solito il lunedì mattina, appena svegli o dopo aver evacuato. Prefissatevi degli obbiettivi settimanali o mensili, in modo da avere maggiore determinazione e voglia di continuare. Potete acquistare un diario alimentare in modo da aggiornarlo con tutto quello che mangiate e i vari esercizi fisici che integrerete insieme al cibo.

routine