Finalmente è possibile proteggere il vostro smartphone quando si va in piscina o al mare.

L’accessorio che non deve assolutamente mancare al mare o in piscina è il cellulare. È possibile proteggerlo da schizzi di acqua o la fastidiosissima sabbia. Il cellulare è importante per immortalare scatti della giornata, per ascoltare musica, navigare su vari social o utilizzarlo per leggere qualche libro digitale.

In commercio esistono vari accessori in modo da tenere protetto il vostro smartphone. In modo che non si surriscaldi la batteria, proteggendolo da alte temperature o mal funzionamenti dovuti alle alte temperature. Spesso i dispositivi elettronici sono soggetti a spiacevoli situazioni, quindi grazie ad alcuni trucchetti ed accessori è possibile partire e godersi le vacanze senza nessun problema e rischio. Evitate però di appoggiarlo vicino a borse frigo o fonti troppo ghiacciate o calde.

LEGGI ANCHE:  Pulire e disinfettare computer, tablet e smartphone: i consigli utili

Trucchi utili per proteggere il smartphone!

smartphone

  • Sacche protettive: sacche a chiusura ermetica in grado di proteggere il dispositivo dalla sabbia e dall’acqua. Bisogna solo inserirlo nella bustina e chiuderla accuratamente. Può essere utilizzato sotto l’acqua, per messaggiare, chiamare o fare tutti quei movimenti che si fanno comunemente senza di essa. Ovviamente non è sicuro al 100%, quindi bisogna comunque prestare molta attenzione, specialmente se si porta in acqua. Purtroppo queste sacche protettive, non vengono collaudate e brevettate per tutti i modelli di cellulare.
  • Pulizia del dispositivo: si consiglia dopo un giorno al mare, di pulire accuratamente il dispositivo, dalle impronte lasciate per via della crema solare, i vari fori per via della sabbia, specialmente il jack per le cuffie e l’USB per ricaricare. Il consiglio migliore è quello di usare un panno in microfibra asciutto.

LEGGI ANCHE:  Cellulare in spiaggia: i pericoli che possono causarne la rottura

Accessori e modelli waterproof!

  • Smartphone Rugged: esistono smartphone appositi per chi va in vacanza. In commercio esiste un modello in particolare: il CAT S60. È in grado di arrivare sotto acqua fino a 5 metri per almeno un ora. Purtroppo pesa, ma ha vari accessori molto utili come un ottima fotocamera e una memoria di 32GB espandibile. Mentre se preferite modelli più alla moda, da poco la Motorola ha brevettato un cellulare simile a quello citato sopra: il Motorola X Force e costa 370 euro, altrimenti potete optare pur uno più grossolano, ma pur sempre resistente come il Blackview BV6000 e a differenza del CAT S60 costa 200 euro, mentre quest’ultimo sfora i 550 euro.
  • Cover Waterproof: esistono in commercio svariati modelli e forme. Ma a differenza del sacchetto ermetico, la cover costicchia un po. Visto che è brevettata con materiali in fibra di carbonio in grado di essere sicuri e affidabili. In base al modello del telefono che avete viene chiamato diversamente. Per l’iPhone si chiama Catalyst, mentre per il Samsung si chiama Lifeproof ed è facilmente acquistabile su Amazon. Inoltre essendo ingombranti e pesanti possono non essere alla portata di tutti.

smartphone