labbra secche

A causa del freddo, del vento gelido, l’aria secca o periodi di forte stress possono influire maggiormente sulle labbra rendendole secche e screpolate. 

Le labbra sono un bigliettino da visita essenziale, visto che rappresentano una comunicazione ed espressività, quindi bisogna prendersene cura con piccoli accorgimenti, in modo da riavere finalmente delle labbra al bacio!

Le labbra screpolate posso essere un problema doloroso, specialmente quando tendono a sanguinare, con taglietti ai lati o con infezioni virali e micotiche. È possibile finalmente prendersene cura con rimedi naturali facili, semplici ma pur sempre efficaci dei prodotti venduti in commercio.

LGGI ANCHE:  Come eliminare le rughe dalle labbra: ecco i migliori rimedi naturali

7 Rimedi naturali contro le labbra secche e screpolate!

oli nutrienti

  • Miele di Manuka: valido prodotto per nutrire la pelle, basta applicare uno strato generoso sulla zona tutta la notte, in modo che possa agire in profondità.
  • Aloe vera: procuratevi le foglie delle piante, incidetele a metà e prelevate il gel al loro interno, in modo da applicarlo sulle labbra per almeno 20 minuti. L’aloe vera è ricca di vitamine, minerali e antiossidanti, utili per curare la zona danneggiata.
  • Olio di cocco: grazie alle sue funzioni antinfiammatori ed emollienti ammorbidiscono la pelle. 2 volte al giorno, imbevete un batuffolo di cotone nell’olio di cocco e adagiatelo sulle parte desiderata per almeno 10 minuti.
  • Olio d’oliva e zucchero: combo perfetta per curare le labbra secche e screpolata. In una ciotolina posizionate due cucchiai abbondanti di zucchero e uno di olio. Mescolate il composto e sfregate leggermente la zona, in modo da eliminare tutte le pellicine e le cellule morte.
  • Cetriolo: ottimo alleato grazie alle varie vitamine e minerali al suo interno. Grazie alla grande quantità di acqua, potete frullare metà cetriolo e disponete il composto sulla zona desiderata per almeno 20 minuti.
  • Tè verde: il thè verde è ricco di antiossidanti, minerali e polifenoli. Lasciate macerare una bustina di the in acqua bollente. Dopo che il the si sarà raffreddato, con un dischetto in cotone, tamponate la zona in modo da ammorbidire le labbra.
  • Rosa canina: valido alleato, grazie alla sua funzione rigenerante e alle varie vitamine al suo interno come la vitamina E o C. Lasciate macerare dei petali di rosa in un bicchiere di acqua, in seguito con un dischetto di cotone tamponate la zona interessata.

LGGI ANCHE:  Trucco labbra: i segreti per valorizzarle in base alla forma

4 Accorgimenti efficaci per riavere la zona idratata e mai secca!

  • Evitate di fumare: il tabacco e il fumo possono indebolirle, rendendole molto sensibili. Evitate di fumare quando sono secche in modo da non insorgere a dolori gengivali, ulcere o lacerazioni esterne.
  • Non inumidite spesso le labbra: si sconsiglia di inumidirle spesso, altrimenti le potreste rendere ancora di più secche. La saliva evaporando, sentirete ancora di più la zona tirare.
  • Bere molta acqua: l’idratazione è la base di tutto. Bevete regolarmente 2,5 litri al giorno, in modo da averle sempre umide e idratate. Oltre a nutrire le labbra, aiuterà l’organismo e il metabolismo a svolgere una corretta funzione.
  • Utilizzate burro cacao in stick o balsami: evitate rossetti cremosi o matt se le vostre labbra sono ridotte in condizioni pessime. Piuttosto utilizzate balsami ricchi di oli o burro cacao all’olio di jojoba o argan.

labbra