cibo

Gli italiani sono  primi consumatori al mondo di pasta con oltre 2 milioni di tonnellate. È possibile scegliere tra 350 formati di pasta: da quella secca, fresca a o all’uovo.

Le tipologie più vendute sono gli spaghetti, mezze penne rigate o i fusilli e si mangiano principalmente al sugo, anche se poi dipende dal paese in cui vi trovate.

A Roma per esempio queste tipi di pasta vengono accompagnate per la carbonara, amatriciana o la cacio e pepe. Invece a Napoli invece a vari tipi di pesce; mentre a Bologna per la bolognese, mentre per Genova o la genovese o con il pesto. In Sicilia invece per ricreare la pasta alla norma o con la mollica.

LEGGI ANCHE:  Come fare una cacio e pepe perfetta: gli errori da non fare

Classifica ufficiale della pasta più mangiata in Italia!

pasta

In base al paese in cui vi trovate, ci sarà un preferenza di pasta a grano duro e le varie tipologie. In Puglia si prediligono spaghetti spessi; mentre in Campania quella mista e si può accompagnare a varie pietanze come fagioli e cozze o vellutate di zucca con la pancetta.

Ecco la classifica ufficiale delle 10 tipologie di paste più mangiate:

  • spaghetti o spaghettini;
  • linguine e bavette;
  • penne e mezze penne rigate o lisce;
  • rigatoni;
  • tortiglioni;
  • farfalle;
  • fusilli.

LEGGI ANCHE:  Pizza e pasta fatta in casa: svelato il segreto per l’impasto perfetto

Classifica delle marche più diffuse e famose in Italia!

pasta

Ecco la classifica ufficiale dei vari marchi e i vari tipi:
Barilla:
  • spaghetti numero 5;
  • fusilli;
  • penne o pennette;
  • elicoidali.
La Barilla, da anni predilige solo grano italiano: lavorato principalmente in Puglia, Campania, Abruzzo e Molise. Il grano in questione si chiama Aureo e fu inventato nel 2009. Contiene il doppio delle proteine, utilizzate per realizzare queste tipologie secondo la legge (14,5 invece del 12,5%).

 

Divella:

  • spaghetti o linguine;
  • penne rigate;
  • rigatoni;
  • pasta mista;
  • gramaglia:

La Divella è famosa in Campania per la pasta mista: venduta maggiormente in questa regione rispetto alle altre. Mentre a Bologna, si utilizza molto per il ragù di salsiccia o cinghiale: la gramaglia.

La Molisana:

  • penne rigate;
  • spaghetti rossi;
  • maccheroni;
  • spaghetti.

Voiello:

  • mezze maniche;
  • fusilli;
  • penne rigate;
  • spaghetti.

Rummo o Gragnano:

  • spaghetti grossi;
  • mezze penne rigate;
  • fusilli;
  • penne rigate.

linguine