Negli USA è allarme benzene nelle creme solari: la presenza di questo elemento nella composizione del prodotto ha portato alcuni prodotti ad essere ritirati. Ecco quali sono.

Al di là dell’oceano è allarme creme solari: in alcuni Stati, infatti, la multinazionale Johnson & Johnson è stata costretta a ritirare dal mercato alcuni prodotti di diversi marchi posseduti dal colosso.

Al momento delle dovute analisi di laboratorio è stata riscontrata la presenza di benzene: il contatto ripeturo di questo elemento sulla pelle può provocare irritazioni. Inoltre, se inalato può comportare anche irritazioni delle mucose.

Ma di quali prodotti parliamo? Scopriamolo insieme.

Benzene nelle creme solari: i prodotti ritirati negli USA

Ritiro solari

In alcuni filtri solari, negli Stati Uniti è stata riscontrata la presenza di benzene, una sostanza tossica e potenzialmente cancerogena. Questa scoperta ha fatto sì che, Johnson & Johnson, il colosso proprietario dei marchi dei prodotti in questione, li ritirasse dal mercato.


LEGGI ANCHE: Vaccino Johnson & Johnson: le categorie per cui è indicato


I prodotti in questione sono:

  • NEUTROGENA® Beach Defense® aerosol sunscreen,
  • NEUTROGENA® Cool Dry Sport aerosol sunscreen,
  • NEUTROGENA® Invisible Daily™ defense aerosol sunscreen,
  • NEUTROGENA® Ultra Sheer® aerosol sunscreen,
  • AVEENO® Protect + Refresh aerosol sunscreen.

La multinazionale ha chiarito che le concentrazioni di benzene all’interno di questi prodotti spray sono davvero basse e che, quindi, non sono stati riscontrati casi di effetti collaterali sui consumatori.


LEGGI ANCHE: Truffe in vacanza: l’allarme e i consigli della Polizia Postale


Il problema, fortunatamente è limitato ai soli prodotti elencati precedentemente; inoltre, tale richiamo è puramente precauzionale e volto a chiarire quali siano le ragioni della presenza di questa sostanza.

E in Italia?

L’allarme, dunque, è esteso anche ai Paesi in cui questi prodotti vengono esportati? La nota divulgata dall’azienda ha chiarito che il ritiro è soltanto nei confronti dei prodotti distribuiti all’interno del territorio statunitense.

In Italia, dunque, non ci sarà il ritiro di questi prodotti in quanto la presenza di benzene non è stata riscontrata nei prodotti venduti nel nostro Paese.

Ritiro solari