sbadiglio contagioso

Sbadiglio, sapete perché è contagioso? Ve lo spieghiamo noi.

Lo sbadiglio è un riflesso spontaneo comune a tutti. Consiste in una inspirazione e una espirazione profonde, che impegnano tutta la nostra bocca fino a spalancarla. Spesso non riusciamo proprio a contenerlo e l’unica cosa da fare è coprire la bocca con la mano, per non essere maleducati.

Nelle ipotesi più comuni, si sbadiglia quando si è stanchi o annoiati. Si può sbadigliare anche quando si è affamati. Lo sbadiglio ha anche la funzione di rilassare i muscoli del viso. Secondo alcune teorie sarebbe un modo per aumentare la quantità di ossigeno nel sangue. Vi abbiamo già indicato i motivi per cui si sbadiglia e alcune ipotesi scientifiche sull’origine dello sbadiglio.

Qui, invece, vi spieghiamo perché lo sbadiglio è contagioso. Ecco cosa bisogna sapere.

LEGGI ANCHE: CUCINA SANA, COSA SCEGLIERE TRA PIATTI CALDO O FREDDI

Sbadiglio, sapete perché è contagioso?

sbadiglio contagioso

Vi è mai capitato di sbadigliare dopo aver visto un’altra persona che sbadigliava davanti a voi? Non si tratta di un fenomeno insolito, anzi è molto comune. Quasi in automatico una persona che sbadiglia fa sbadigliare anche gli altri.

In proposito sono state formulate diverse teorie ma ancora nessuno è riuscito a spiegare fino in fondo, dal punto di vista scientifico, perché lo sbadiglio sia contagioso.

Molto probabilmente la contagiosità dello sbadiglio fa parte di quel meccanismo di imitazione che è comune agli esseri umani e agli animali. Tendiamo ad imitare gli altri per integrarci a un gruppo e costruire un legame sociale con gli altri, fondamentale per la sopravvivenza dal punto di vista evolutivo.

Empatia

Alla base della contagiosità dello sbadiglio, secondo alcuni studi, si sarebbe l’empatia. Sbadigliamo per solidarietà con gli altri, per comunicare vicinanza, comprensione, interesse e affetto. Questo sarebbe dovuto, oltre che a una forma di adattamento sociale, anche al fatto che le aree del cervello coinvolte nello sbadiglio sarebbero sovrapponibili a quelle coinvolte nella sfera emotiva.

Il legame empatico della contagiosità dello sbadiglio troverebbe conferma nel fatto che lo sbadiglio è più contagioso tra parenti e amici e soprattutto nelle donne, che naturalmente hanno un’empatia più sviluppata.

LEGGI ANCHE: AUTODIFESA, COME STENDERE CON UN COLPO UN AGGRESSORE

sbadiglio contagioso