Con l’aumento delle temperature si rischiano dei grossi aumenti anche delle utenze domestiche: ecco come riguardare i consumi per risparmiare sulle bollette in estate!

Il condizionatore, il ventilatore, il frigorifero: l’estate aumenta le temperature ma anche inevitabilente i consumi. Ci sono, tuttavia, delle piccole accortezze da adottare per evitare delle sorprese in bolletta.


LEGGI ANCHE: Cosa controllare in casa prima di partire per le vacanze


Un maggiore occhio ai consumi e al contenimento degli sprechi, infatti, può aiutare a ridurre le spese e a risparmiare sulle bollette anche nella bella stagione. Ecco alcuni consigli che salveranno il vostro portafogli.

Risparmiare sulle bollette in estate: con questi consigli si può!

risparmiare sulle bollette

Adottando alcune piccole accortezze d’estate è possibile avere un duplice beneficio: rispettare il pianeta e avere un risparmio sulle tariffe delle bollette. Tali accortezze non vi richiederanno particolari sacrifici ma il beneficio economico sarà assicurato.

Scopriamole insieme!

Meno sprechi di luce

Nella bella stagione le giornate sono più lunghe e, quindi, ci sarà più luce naturale: questo si traduce in un minore bisogno di illuminazione artificiale. Per ridurre gli sprechi, dunque, è consigliabile accendere le luci solo quando strettamente necessario.

Ma non solo! Sostituendo le classiche lampadine alogene con quelle al LED otterrete un risparmio di circa il 90%.

Occhio ai condizionatori

Tra tutti gli elettrodomestici, il condizionatore è quello che divora più energia elettrica in assoluto. Se manca la manutenzione al vostro impianto, inoltre, il rincaro in bolletta sarà ancora più salato.


LEGGI ANCHE: Come risparmiare sulla bolletta del gas: 5 comportamenti da adottare


Per questo motivo bisogna cercare di limitarne l’utilizzo o, se proprio non vi si riesce, di utilizzare più spesso la funzione deumidificatore: in questo modo il dispositivo conusmerà meno energia garantendovi sempre un ambiente fresco e vivibile.

Lavastoviglie solo a pieno carico

Questo consiglio non dovrebbe essere adottato solo d’estate ma sempre. E’ sempre consigliabile, infatti, avviare lavatrici e lavastoviglie solo a pieno carico e a temperature basse. 

Evitando il prelavaggio, inoltre, risparmierete il 15% in più a fine mese.

risparmiare sulle bollette