Trucco perfetto in estate, per un risultato ottimale e resistente a prova di caldo occorre scegliere formule e consistenze adattabili ad ogni tipo di pelle e problematica. C’è differenza tra come truccarsi e proteggersi al mare o in città!

Durante l’estate il caldo, l’afa e l’umidità riducono la tenuta del trucco perfetto e possono dare luogo a inconvenienti per nulla piacevoli: come una matita che cola o un fondotinta che non lascia respirare la pelle

Fondotinta, BB cream protettivi, primer e correttori leggeri, terre abbronzanti e blush in crema o gel: esistono diversi prodotti meno corposi e pesanti che assicurano la medesima coprenza e correzione delle varie discromie.

Per evitare che il trucco coli quando si suda, esistono prodotti chiamati water resist. Dall’eyeliner, matite, mascara, ma anche rossetti o gli ombretti.

Le parole chiave da memorizzare? Waterproof, ma anche i long lasting. Il concetto di resistenza all’acqua è vasto, poiché oltre all’acqua di mare e piscina, bisogna tener conto del vapore acqueo, dell’umidità, del sudore, e in questo periodo storico anche delle mascherine.

LEGGI ANCHE:  Come truccarsi in estate: 7+1 consigli per un make-up perfetto

Quali trucchi bisogna usare per in città?

fiori

In città per il viso si consiglia un fondotinta compatto in crema, dalla texture ultra-resistente. Rimane inalterato per ore e non richiede un ritocco frequente, a meno che non si soffra di iper-sudorazione, in quel caso bisogna ripassarci spesso.

Per gli occhi, invece, si consigliano ombretti in crema che si fissano alla palpebra, evitando pieghe antiestetiche. Esistono in commercio sia in stick, in matita o in vasetti in crema. Questi ombretti waterproof sono composti da cere ultra-resistenti, che una volta applicati e fatti asciugare, si fissano immediatamente. Per rimuoverli occorrerà un semplice struccante bifasico oleoso o un burro all’olio di cocco.

Se l’obiettivo è quello di avere ciglia da cerbiatta, è meglio scegliere i “water resistant”, perché sono più potenti dei semplici waterproof resistendo a condizioni umide tipiche del periodo estivo.

Per la bocca invece, si consiglia di indossare rossetti mat, dalla durata maggiore rispetto a quelli tradizionali in crema. Un consiglio: contornare le labbra con una matita simile al rossetto scelto, preferibilmente long lasting e poi passarci sopra il rossetto abbinato o quello che più si preferisce, in modo da avere un trucco perfetto e duraturo.

LEGGI ANCHE:  Pelle lucida: come eliminarla con le maschere viso fai da te

Quali prodotti si possono usare per andare al mare?

terra

Per ottenere un’abbronzatura omogenea al mare, bisogna rinunciare al trucco, almeno per il viso. È sconsigliato, a meno che non si ricorri a prodotti SPF. Va applicato sulla pelle asciutta e più volte al giorno.

Il mix tra crema protettiva e fondotinta si sconsiglia fortemente, oltre ad essere dannoso, non vi farà abbronzare affatto!

Sul lettino potrete sfoggiare un bellissimo rossetto dalla tonalità estiva. Molti medici lo consigliano, svolgerà infatti una duplice funzione: sia protettiva che nutriente alle labbra.

Lo stesso vale per gli occhi: sia l’ombretto, la matita che il mascara si possono utilizzare al sole, visto che verranno utilizzati gli occhiali da sole e quindi non interferiranno con la crema protettiva. Da ricordare che i prodotti da utilizzare, dovranno avere come riferimento la formulazione waterproof, altrimenti vi potreste ritrovare il viso a chiazze nere effetto panda!

Quali prodotti bisogna evitare al mare e in città e quali no?

  • Il fondotinta: formule ricche e coprenti con le alte temperature rischiano di sciogliersi, creando un fastidiosissimo effetto lucido su tutto il viso. Per sistemare questo problema si può optare per formulazioni più leggere, come le creme illuminanti pigmentate invece dei fondotinta effetto cerone.
  • Il correttore liquido: con le temperature alte, il correttore liquido tenderà a scivolare e dissolversi in un attimo. Meglio optare per una formula in stick cremosa, simile al balsamo, che aiuterà a mantenere il trucco a posto tutto il giorno anche nelle ore più calde.
  • Blush, contouring e ombretti in crema: con i primi segni di sudore, spesso si ricorre al make-up in polvere, tamponando l’effetto lucido con i prodotti. Soluzione: blush, ombretti, contouring e bronzer cremosi, perché si fonderanno con l’incarnato creando un effetto fresco, sano e naturale, senza preoccuparsi di quanto si sudi!
  • L’eyeliner liquido: al posto della classica matita nera, che rischierebbe di sbavarsi e colare, si consiglia un eyeliner in versione liquida. Esso enfatizzerà lo sguardo ugualmente e si asciugherà sugli occhi nel minor tempo possibile.
  • Il rossetto cremoso: i rossetti in crema, tenderanno a sciogliersi, colare e spostarsi sul contorno labbra dando vita a un antiestetico codice a barre finendo tra le pieghe. L’ideale, è la formulazione liquidi o un gloss, poiché hanno una migliore resistenza.

pennelli