I tafani sono degli insetti che possono procurare delle punture molto fastidiose. Scopriamo come porre rimedio alle punture di tafano grazie ai rimedi naturali.

I tafani sono degli insetti appartenenti alla famiglia degli ectoparassiti e fanno la loro comparsa soprattutto durante la stagione estiva, periodo durante il quale possono procurare delle punture piuttosto dolorose.

Queste, inoltre, possono procurare delle lesioni che tendono a presentarsi rosse e in rilievo. In altri casi, possono verificarsi piccole perdite di sangue. 

A pungere sono solo gli esemplari femminili che, se non completamente sazie, possono anche inseguire la loro preda per portare a termine il pasto.

Anche se in rari casi, i tafani possono essere il tramite per la trasmissione di batteri e parassiti, causa di malattie infettive anche molto gravi.

Rimedi naturali contro le punture di tafano

La lavanda è un ingrediente naturale molto efficace nel caso specifico. In particolare, l’olio essenziale della pianta svolge una funzione antibatterica antisettica.

Mescolate 3 gocce di olio essenziale di lavanda con dell’olio di mandorle, e applicate la miscela direttamente sul morso.

Leggi anche: PUNTURE DI VESPE: SINTOMI, RIMEDI E ACCORGIMENTI CONTRO QUESTI INSETTI

Il trattamento potrà essere ripetuto anche più volte al giorno, fino a completa guarigione.

Punture di tafano: come alleviare i sintomi grazie a 3 rimedi naturali

Tra i vari rimedi naturali, anche la cipolla potrebbe rivelarsi un buon rimedio. Nonostante il suo odore non sia dei più gradevoli, infatti, è particolarmente indicata per alleviare il dolore che può essere anche piuttosto elevato.

Ebbene, in questo caso, basterà adagiare una fetta di cipolla sopra la zona interessata e lasciarla in posa fino a quando non si sarà seccata.

Punture di tafano: come alleviare i sintomi grazie a 3 rimedi naturali

Infine, un altro potente rimedio contro la puntura di tafano è il succo di pomodoro o, in alternativa, una fetta di pomodoro. Nel primo caso, imbevete un batuffolo di cotone all’interno del succo e tamponate l’area interessata.

Leggi anche: PUNTURE D’APE: I RIMEDI NATURALI PIU’ EFFICACI PER LENIRE I SINTOMI

Nel secondo caso, prendete una fetta di pomodoro e adagiatela sul morso per circa cinque minuti, in modo tale da alleviare il gonfiore e il rossore.

Punture di tafano: come alleviare i sintomi grazie a 3 rimedi naturali