zona bianca regole macchina

Zona bianca: le regole sulle persone in macchina. Cosa bisogna sapere.

Nel mese di giugno un numero crescente di Regioni italiane è entrato in zona bianca e a fine mese lo saranno tutte. La zona bianca è quella con minori restrizioni e quasi tutto aperto, secondo le regole anti-Covid che assegnano diverse aree di rischio in base ai colori (rosso, arancione, giallo e bianco).

Pure se con maggiori libertà e senza coprifuoco, alle zone bianche si applicano comunque delle regole di sicurezza sanitaria, per prevenire i contagi da Coronavirus. Tra queste ci sono l’obbligo di mascherina, al chiuso e ancora all’aperto, l’obbligo di mantenere il distanziamento fisico e il divieto di assembramenti. Più tutta una serie di regole su capienza massima dei locali e persone ai tavoli di bar e ristoranti, stabiliti dalle linee guida per le attività commerciali e i luoghi pubblici.

E per andare in macchina? Durante la fase di emergenza erano previste regole molto rigide sui passeggeri in auto, con limitazione al numero di persone non conviventi a bordo e l’obbligo di mascherina. Vediamo se e come queste regole si applicano anche in zona bianca.

LEGGI ANCHE: COME SI OTTIENE IL GREEN PASS? LE ISTRUZIONI PER AVERLO E A CHI MOSTRARLO

Zona bianca: le regole sulle persone in macchina

zona bianca regole macchina

Quasi tutta Italia entra in zona bianca e allenta le restrizioni. Le scuole hanno concluso le lezioni e stanno finendo gli utlimi esami. Molti italiani sono pronti a partire per le vacanze in Italia, senza più limitazioni di spostamenti tra Regioni.

Come la scorsa estate, la prima di pandemia, molti vacanzieri si sposteranno in auto, mezzo di trasporto più sicuro di quelli pubblici, soprattutto se si viaggia in famiglia, tra conviventi. In caso di persone non conviventi, come ad esempio un gruppo di amici o di familiari non conviventi, in quanti si potrà salire in macchina questa estate?

Per prima cosa va detto che nonostante la zona bianca, le limitazioni alla presenza di persone non conviventi a bordo della stessa auto continuano ad applicarsi, in tutte le zone di tutti colori, che siano bianche, gialle, arancioni o rosse. Questo perché la macchina è un luogo chiuso e ha uno spazio ridotto, pertanto è a elevato rischio di contagio. Anche se in estate tenderemo a tenere i finestrini aperti, dunque i rischi saranno ridotti, a meno che non si accenda l’aria condizionata.

LEGGI ANCHE: PRANZI DI MATRIMONIO CON IL GREEN PASS, COSA BISOGNA SAPERE

Le regole in auto

Comunque, le regole restano quelle che erano in vigore anche prima. In un’auto da 5 posti il numero massimo di persone non conviventi a bordo è 3: il guidatore al posto di guida, sulla parte anteriore, e due passeggeri sui sedili posteriori, il più possibile distanziati. Tutti devono indossare la mascherina.

Nelle automobili con un più file di sedili posteriori, come suv o mini van, potranno salire in macchina altri due passeggeri per ciascuna fila. Ad esempio, in un’automobile da 7 posti, il numero massimo di persone non conviventi a bordo sarà 5: il guidatore davanti, due passeggeri nella prima fila di sedili posteriori e altri due in quella successiva. Sempre tutti con la mascherina.

L’eccezione all’obbligo di indossare la mascherina è consentita solo nel caso in cui tra il guidatore e il passeggero ci sia una barriera in plexiglas, come su alcuni taxi.

Tutte queste limitazioni ovviamente non si applicano ai nuclei familiari conviventi che potranno salire in macchine senza limiti di numero, se non quelli consentiti dall’auto e soprattutto senza mascherina.

Ulteriori informazioni sul sito web del Governo alla pagina delle FAQ.

zona bianca regole macchina