Conservare le uova: perché il frigorifero è il posto giusto. Cosa bisogna sapere.

Tutti abbiamo l’abitudine, o almeno dovremmo averla, di conservare la uova nel frigorifero, in cucina. Ma perché lo facciamo se al supermercato le uova si vendono sui banconi fuori dal frigo? Perché nei negozi le confezioni sono tenute a temperatura ambiente e invece in casa nel frigorifero?

Qui di seguito vi spieghiamo perché conservare la uova nel frigo è la scelta corretta da fare. Nel frigo, non nel congelatore!

LEGGI ANCHE: UOVA FRESCHE, COME PULIRLE CORRETTAMENTE DALLO SPORCO

Conservare le uova: perché il frigorifero è il posto giusto

conservare uova frigorifero

Magari per abitudine non ci si pensa, è un gesto che facciamo ormai in automatico, ma tenere le uova nel frigorifero a casa è il modo ideale per conservarle correttamente.

Nel frigorifero, infatti, le uova si mantengono meglio perché la refrigerazione, anche di pochi gradi, impedisce che si formino batteri sul guscio e all’interno dell’uovo, su tutti la Salmonella. Quest’ultima è un agente batterico molto comune nelle intossicazioni alimentari che può dare sintomi anche molto gravi, specialmente nei soggetti più gravi.

La salmonellosi, infezione dell’apparato digerente provocata dalla Salmonella, viene trasmessa soprattutto dalle uova crude o poco cotte. Pertanto, se avete intenzione di usare le uova crude, per creme fresche o da bere sbattute con lo zucchero, è fondamentale che siano conservate alla perfezione.

Controllate sempre la data di scadenza delle uova e mettetele subito in frigorifero dopo averle acquistate ma non nello sportello, dove solitamente c’è il portauova, ma sui ripiani interni del frigo e lasciandole all’interno della loro confezione originale.

Perchè in frigo

Le uova vanno lasciate nella loro confezione per evitare il rischio di contaminazione dagli altri alimenti o da qualche residuo di sporco del frigorifero. Vanno tenute nella parte centrale o alta del frigo, come via abbiamo già spiegato su come riporre gli alimenti in frigorifero.  Perché qui la temperatura è più stabile e si evitano gli sbalzi di temperatura che inevitabilmente le uova subirebbero ogni volta che apriamo e chiudiamo lo sportello del frigo.

Questo è anche il motivo per cui quando compriamo le uova al negozio di alimentari o al supermercato sono tenute sugli scaffali a temperatura ambiente. In questo modo si evitano sbalzi termini e la formazione di condensa sul guscio che favorirebbe il passaggio di germi e batteri all’interno dell’uovo. Nei supermercati, poi, c’è l’aria condizionata, che mantiene fresca la temperatura dell’ambiente. Mentre a casa la cucina è un ambiente caldo umido, tra forni e fornelli e accesi e vapore dei cibi cotti. Ecco perché le uova in casa vanno tenute dentro il frigorifero.

LEGGI ANCHE: COME PASTORIZZARE LE UOVA PER CONSUMARLE CRUDE, I CONSIGLI

conservare uova frigorifero