I legumi in scatola fanno male

I legumi in scatola sono un’alternativa veloce per un pasto sano, ma fanno male? Ecco cosa dice la scienza a riguardo.

Quando si ha poco tempo per preparare il pranzo occorrono delle alternative veloci che riescano a garantire comunque un pasto sano. Si ricorre spesso, dunque, a legumi di vario genere in scatola.

Questi, riscaldati e conditi a dovere possono trasformarsi in gustose e calde zuppe autunnali. Ma sono davvero così sani o fanno male? Ecco cosa dice la scienza in merito a questo cibo confezionato.

Legumi in scatola: sono sani o fanno male?

I legumi in scatola fanno male

I legumi sono degli elementi fondamentali all’interno di una dieta sana e ben bilanciata: ve ne sono di secchi e di precotti in scatola. Quelli secchi costituiscono, senza dubbio, l’alternativa più sana e naturale: andranno tenuti a bagno per molto tempo, spesso una notte, e poi cotti.


LEGGI ANCHE: Proteine: i legumi possono sostituire la carne?


Molte persone, tuttavia, spinti nella frenesia della vita moderna non hanno di certo tutto questo tempo a disposizione: per questo sono in molti a ricorrere alle alternative in barattolo. Veloci e gustose allo stesso modo, spesso sono criticate per la presenza di conservanti e sale. Ma faranno bene o male?

La risposta dei medici

Al centro delle critiche non sembra esserci tanto il legume confezionato di per sè quanto, invece, la confezione stessa. I fagioli, i ceci o le lenticchie precotte riescono a mantenere sostanzialmente lo stesso apporto di calorie e nutrienti delle alternative secche.


LEGGI ANCHE: Perchè i legumi causano aria nella pancia ed i possibili rimedi


Ovviamente vi sarà presente una quantità maggiore di sale e di conservanti ma è quasi del tutto irrilevante. Per quanto riguarda le proteine, invece, il processo di pastorizzazione e lavorazione del legume durante l’inscatolamento comporta una riduzione dell’apporto proteico.

Il problema, secondo i medici e la scienza, è appunto la confezione in latta. Questo materiale non è dei migliori per conservare per lungo tempo il cibo: spesso, infatti, contiene sostanze tossiche come il nichel o il bisfenolo A. Il contenuto della lattina, quindi, potrebbe essere contaminato.

I legumi in scatola fanno male