Botox o acido ialuronico: ecco quali sono i pro e i contro per le vostre labbra

Cosa scegliere tra botox e acido ialuronico: ecco i pro e i contro per avere delle labbra da urlo.

Molte donne intenzionate a cambiare o a rinnovare l’aspetto delle vostre labbra scelgono spesso di ricorrere al botox o all’acido ialuronico. Anche se il risultato sembra essere lo stesso, queste due sostanze sono molto diverse tra di loro.

Scopriamo oggi quali sono i pro e i contro sia del botox che dell’acido ialuronico per avere della labbra giovani e al top!

Botox o acido ialuronico: i pro e i contro di queste due sostanze

Botox o acido ialuronico
Botox o acido ialuronico

Il botox labbra o l’acido ialuronico sono le due sostanze principali per avere delle labbra più carnose, rinnovate e ringiovanite. Ma al momento dell’intervento a molti inesperti queste due sostanze possono sembrare uguali anche se non lo sono.

Scopriamo insieme prima i pro e i contro del botox e poi quelli dell’acido ialuronico.

Botox: i pro e i contro

Il botulino è una tossina che rilascia una sostanza chiamata acetilcolina in grado di paralizzare i muscoli: si crea così una piccolissima paralisi che andrà ad appiattire le rughe. Per quanto riguarda le labbra, questa sostanza viene iniettata in quantità minime in modo da non risultare nè tossico nè dannoso per la salute.


LEGGI ANCHE: Uomini e chirurgia: ecco quali sono gli interventi più richiesti da loro


I risultati durano a lungo, anche sei mesi e il costo non è minimo ma neanche esageratamente elevato. Ovviamente, tra i contro di questa sostanza ci sono sicuramente i rischi: affidarsi a delle mani poco esperte, infatti, aumenta il rischio di paralisi o, addirittura, alterare le espressioni e la mimica facciale.

Acido ialuronico: i pro e i contro

L’acido ialuronico, più conosciuto come il famoso “filler labbra” è molto più conosciuto e scelto per questa pratica di chirurgia estetica. Il motivo alla base di questa scelta è che esso è molto meglio tollerato rispetto al botox e altera molto di meno la mimica facciale.


LEGGI ANCHE: Cosa è il botox: tutto quello che bisogna sapere


Anche in questo caso, attraverso delle piccole iniezioni la molecola di questa sostanza andrà a riempire le rughe e sarà riassorbita in poco tempo dall’organismo. La sua durata è nettamente superiore a quella del botulino riuscendo a restare in posizione fino ad anche 11 mesi.

I risultati, inoltre, saranno nettamente più naturali e la sua funzione riempitiva stimolerà anche la produzione di nuove cellule. Per quanto riguarda i costi, essi sono di poco inferiori a quelli del botulino. Per tutte queste ragioni l’acido ialuronico ha nettamente spodestato il botulino.

[caption id="attachment_9036" align="alignnone" width="740"]Botox o acido ialuronico Botox o acido ialuronico[/caption]