acquistare pentole scegliere batteria
Acquistare le pentole: come scegliere la batteria migliore

Consigli per acquistare le pentole: come scegliere la batteria migliore. Tutto quello che c’è da sapere.

Acquistare una batteria o set di pentole per la vostra cucina può sembrare un’operazione facile e scontata, ma non lo è. Se avete in mente già quello di cui avete bisogno potreste non aver considerato altre esigenze, che magari vengono fuori solo dopo l’acquisto.

Oppure quelle pentole che vi piacevano tanto e che sembravano fare al caso vostro si sono rivelate poco funzionali se non addirittura inutili. Soprattutto se il materiale è di scarsa qualità. Alcune pentole potrebbero essere troppo grandi per le vostre abitudini di cucina, altre troppo piccole. Con il rischio di dimenticarle dentro i pensili della cucina, avendo sprecato del denaro.

Poiché l’acquisto di una batteria di pentole è comunque una spesa impegnativa, ci sono alcuni accorgimenti di cui dovete tenere conto prima di fiondarvi nel negozio di casalinghi. ve ne segnaliamo alcuni qui. Ecco cosa dovete sapere e come dovete comportarvi.

LEGGI ANCHE: COPERCHIO DELLA PENTOLA CON MANICO ROTTO: COME AGGIUSTARLO

acquistare pentole scegliere batteria
Come scegliere la batteria migliore di pentole (Foto di Andrea Piacquadio da Pexels)

Acquistare le pentole: come scegliere la batteria migliore

L’acquisto di una batteria di pentole non va lasciato al caso, perché la spesa non è di poco conto e rischiate di buttare via i vostri soldi se scegliete male. Dovete prima valutare molto bene quello di cui avete bisogno, tenendo conto delle vostre abitudini ai fornelli, del tipo di cucina che avete e dello spazio a disposizione. Comprare un set completo di pentole professionali potrebbe darvi dei problemi per sistemarle se non avete una cucina molto grande.

Ecco gli elementi che dovete considerare prima dell’acquisto della vostra batteria di pentole.

Numero e tipologia di pezzi. Valutate bene di quante pentole avete bisogno e di quale tipo per la vostra cucina. Questo dipenderà da quanti siete i famiglia e dall’uso dei fornelli. Se siete in pochi e cucinate poco, basteranno alcuni pezzi di base (pentola grande, pentola media, casseruola, padella, tegame, pentolini). Se invece il numero dei componenti sale e soprattutto cucinate molto, tante pietanze, dovete acquistare un set più numeroso e vario.

Materiali. Le pentole sono fabbricate in vari materiali, quelli più diffusi sono l’acciaio e l’alluminio. Altri materiali sono il rame e il titanio. Non esiste il materiale in assoluto migliore, la scelta dipenderà dalle preferenze di ognuno e dalle esigenze di cottura.

Piano cottura. Le pentole non sono adatte a tutti i piani cottura. In caso di cucina tradizionale con fuochi alimentati a gas non avrete nessun problema. Vanno bene tutti i tipi e materiali di pentole. Invece per il piano di cottura a induzione elettrica dovete fare attenzione e acquistare le pentole adatte. Ad esempio il titanio non è un materiale non adatto alle piastre a induzione.

Budget. È molto importante tenere conto della somma da spendere ma occorre fare attenzione alle offerte super low cost, perché potrebbero nascondere prodotti di scarsa qualità, vanificando il risparmio. Il giusto compromesso è cercare i prodotti in offerta di marchi affidabili e di buona qualità, potrete trovare delle vere occasioni.

LEGGI ANCHE: PIANO COTTURA A INDUZIONE: COME FUNZIONA E I VANTAGGI

[caption id="attachment_7747" align="alignnone" width="740"]acquistare pentole scegliere batteria Acquistare le pentole: come scegliere la batteria (Foto di Emanuele Patti da Pixabay)[/caption]