Inizio scuola 2022: addio alla mascherina, ma arrivano nuove regole per tutti

Addio mascherina per l’inizio scuola 2022, ma arrivano nuove regole per tutti, studenti e personale scolastico, salvo eventuali restizioni da applicare durante l’anno, ecco i dettagli.

Le vacanze per molti italiani sono finite, per altri invece ancora devono iniziare, di questi periodi però si pensa già all’inizio della scuola e soprattutto, per quanto riguarda la situazione Covid-19 é cambiato qualcosa? Di certo ve lo starete chiedendo, facciamo chiarezza sull’obbligo mascherine e su tutte le regole da tenere in considerazione.

obbligo mascherina per inizio scuola 2022

Il nuovo anno scolastico 2022 dice addio mascherine tra perplessità e paure dei genitori. Starete pensado se dicendo addio alle mascherine si potrà incombere in nuove varianti e in un nuovo boom di contagi; beh una cosa é certa, anche se la mascherina non c’è arrivano nuove regole per tutti. Ecco tutti i dettagli per iniziare la scuola senza sorprese.

L’obbligo mascherina

L’obbligo mascherina non ci sarà dal 1° settembre, per personale scolastico e studenti. Anche per i no vax l’obbligo non c’è, certo il fatto che non ci sia l’obbligo di indossarla non significa che sia addirittura vietato, la scelta é facoltativa e soprattutto per i più fragili, in questo caso é infatti consigliata dagli esperti.

Nuove regole

Non c’è quindi l’obbligo di mascherina, ma nuove regole si. Regole che possiamo dire più che obbligatorie, coscienziose per il bene degli altri.

  • Arieggiare spesso l’ambiente
  • Non sarà possibile entrare in classe con febbre sopra i 37 e 5
  • Non é prevista la Dad in caso di test positivo al covid
  • E ovviamente non sarà possibile il rientro a scuola in caso di positività anche in casa
  • Per i soggetti fragili restano alcune indicazioni in vigore secondo la circolare del ministero dell’Istruzione inviata la scorsa settimana

Queste sono regole che si basano sulle attuali condizioni, ma ciò non toglie che possano esserci delle modifiche durante il corso dell’anno e solo se, come anticipato poc’anzi ci sia una nuova ondata di contagi con altre varianti. Ovviamente fiduciosi speriamo di no, ma se questo dovesse accadere, si ritornerà alle regole dello scorso anno.

Eccezioni

Le uniche eccezioni restano ancora sui mezzi di trasporto invece fino al prossimo 30 settembre, dove è ancora previsto l’obbligo di indossare dispositivi di protezione respiratoria FFP2.

Insomma si spera che la situazione non degeneri e non ci sia alcuna nuova circolare negativa per nuove restrizioni, speriamo tutti fiduciosi in un anno scolastico gioioso e sereno soprattutto per restituire la serenità ai bambini a cui é stata privata già per troppo tempo.