Altro che Tsunami, tirate fuori ombrelli e riponete gli ombrelloni, l’estate sta finendo

Tirate fuori ombrelli e riponete gli ombrelloni, altro che Tsunami l’estate sta finendo, nelle prossime ore é in arrivo un calo delle temperature e forti temporali.

Un’estate pazzesca quella di quest’anno vero? Forti ondate di caldo torrido e pochi giorni di respiro davvero relativo, questa é stata di sicuro l’estate più calda degli ultimi decenni, alla pari della tanto torrida estate 2003. Stiamo andando incontro ad anomalie climatiche sempre più intense e significative con forti nubifragi improvvisi e inverni talvolta rigidi, in più estati torride come questa, con temperature di molto sopra la media stagionale, insomma una vera tortura.

estate a rischio

Cosa provoca tutto questo?

A provocare tutto questo, ci sono molti fattori, a cominciare proprio dai cambiamenti climatici è la combustione di combustibili fossili come il petrolio, il carbone e il gas naturale, che emettono gas a effetto serra nell’atmosfera. Anche altre attività umane, come pratiche agricole non sostenibili e la deforestazione, contribuiscono alla loro proliferazione, in pratica noi siamo la causa di tanti danni talvolta devastanti per l’atmosfera. Proprio parlando di devastanti cambiamenti climatici, nelle prossime ore prepariamoci al peggio, altro che Tsunami, tirate fuori ombrelli e riponete gli ombrelloni, sembra che l’estate sta finendo, il caldo insopportabile ha le ore contate, almeno per le prossime ore.

Cosa ci aspetta

Avrete sicuramente notato che anche i meteo più attendibili, sembrano aggiornarsi di continuo e danno informazioni molto vaghe negli ultimi periodi, questo perché i cambiamenti climatici sono davvero improvvisi e davvero all’ordine del giorno. Sembra che sia quasi impossibile poter fare delle previsioni a lungo termine, ma tranquilli perché anche se difficile da prevedere, gli esperti sanno come fare per darci informazioni affidabili. Nelle prossime ore infatti é previsto un repentino cambio di programma rispetto ad un’estate a dir poco insopportabile che ha provocato un aumento delle temperature anche ai nostri mari rendendoli quasi tropicali.

Eventi estremi alle porte

Eventi estremi come bombe d’acqua, forti grandinate, mini-tornado e trombe marine sono sempre più possibili. Le ultime proiezioni del Centro Europeo ECMWF, prevedono la fine dell’estate, se fino ad ora in pratica abbiamo sofferto e avuto bisogno di trovare refrigerio in ogni modo, potremmo assistere addirittura ad un arrivo dell’autunno anticipato. Terribili alluvioni sono previste in molte regioni, a maggiore rischio ci sono Emilia Romagna, Toscana, Veneto, Liguria, Lombardia e Campania. Prestate attenzione e aspettiamo quindi gli ultimi aggiornamenti per informazioni più dettagliate che possano darci una data certa della fine di questa bollente estate 2022.