Pelle strana arrossata con eruzioni, potrebbe trattarsi di questa sintomatologia da troppo caldo

Se hai una pelle strana, arrossata e con eruzioni, potrebbe trattarsi di troppo caldo: a quanto pare é capace di scatenare questa sintomatologia, ecco tutti i dettagli di questa problematica.

Durante questi mesi di caldo notiamo che abbiamo la pelle strana, arrossata con eruzioni, leggete quest’ articolo, perché potrebbe trattarsi di questa sintomatologia da troppo caldo. Ci capita di vedere delle parti del corpo soggette a rossore con delle piccole eruzioni, questo può essere dovuto a diversi fattori, ma soprattutto al caldo ed al sudore , questa condizione è detta sudamina o anche miliaria o sudorina.

pelle arrossata

La sudamina è un disturbo della pelle caratterizzato dalla comparsa di macchie, vescicole, bianche o rosse, più o meno pruriginose. La sudamina può essere suddivisa in tre tipi: La sudamina cristallina che è quella meno grave e che tende a risolversi da sola nel giro di qualche giorno. Sudamina rubra, ovvero quando si formano delle bollicine di colore rosso, che provocano prurito e dolore pungente, quest’ultima, molto spesso richiede un trattamento con pomate a base di ossido di zinco o lanolina anidra ,oppure lozioni a base di calamina per ridurre il prurito e l’infiammazione.

Cosa può provocare in casi gravi

Infine abbiamo la sudamina profonda, che si presenta dopo ripetuti episodi di sudamina rubre e consiste in un esantema cutaneo che può provocare pustole, non pruriginose di color carne.
Per curare questa irritazione basta utilizzare sulla superficie cutanea interessata del talco mentolato e delle paste all’acqua, composte principalmente da ossido di zinco e acqua.

Un rimedio naturale efficace

Un rimedio altamente naturale efficace contro questo tipo di problema è la tintura madre di calendula, dalle proprietà lenitive, diuita in acqua ed applicata sulla parte interessata.
Nei bambini questontipo d’irritazione continua finché che non si correggono le situazioni ambientali che la provocano. In linea di massima, comunque, se trattata nel modo giusto dovrebbe risolversi in circa 2 giorni.

Come si può prevenire

Per prevenire questo tipo di fastidio, bisogna cercare di fare una doccia per lavare il sudore e possibilmente cambiarsi con vestiti puliti può prevenire in molti casi la sudorina. Non sostare in ambienti caldi e umidi può aiutare ad evitare la comparsa dei sintomi, nonché l’uso di ventilatori e condizionatori quando possibile.
Quando si è affetti da questo problema, il consiglio che ci sentiamo di darvi, e di rivolgervi ad un dermatologo , in modo tale che possa inquadrare la situazione e darvi la terapia necessaria per risolvere la questione.