Se per il caldo dormi con il ventilatore acceso attento a fare così: i rischi sono seri

Per combattere il caldo, ti capita sicuramente di trovare refrigerio con il ventilatore acceso e soprattutto la notte se dormi. Ma attento a fare così, perché i rischi sono davvero seri.

Il caldo record di quest’anno ci sta mettendo praticamente in ginocchio, secondo gli esperti, questa di certo rientra tra le estati più calde degli ultimi tempi, di sicuro non ci aspetta un futuro migliore in quanto questi ultimi sostengono che andremo incontro a periodi estivi sempre più calde. Di certo non sono buone notizie, ma tutto può cambiare sarà solo il tempo a confermare questa teoria.

ventilatore

Voi come siete soliti a trovare refrigerio per combattere il caldo? Il condizionatore é davvero fondamentale ed efficace, ma siete in molti a preferire il ventilatore anche durante la notte. Ma attento a fare così, i rischi in cui puoi incombere sono davvero seri e non vanno sottovalutati. Come ogni cosa anche i ventilatori, così come i condizionatori hanno pro e contro.

I vantaggi

Il ventilatore di sicuro non garantisce la stessa freschezza del condizionatore che isola completamente l’ambiente facendo si che il calore resti totalmente fuori, ma può comunque darci sollievo dell’eccesso caldo, permettendo un ricambio di aria continuo, garantendo sicuramente un abbassamento della temperatura. Inoltre é considerato un rumore bianco, ossia quel tipo di rumore ripetitivi e sibilanti che servono a rilassare corpo e mente, favorendo un sonno sereno.

Gli svantaggi

Come qualsiasi cosa anche usare il ventilatore ha i suoi svantaggi. Quest’ultimo infatti é causa molto spesso di allergie a causa del vento infatti sposta polline e polveri e per i soggetti che soffrono di allergie é davvero un problema. Come puoi immaginare, avere il ventilatore puntato sul corpo si é un sollievo quando il caldo é estremo, ma é anche causa di secchezza della pelle, degli occhi, naso e gola, provando sinusite e infiammazione di quest’ultima. Inoltre é capace di provocare dolori muscolari e articolari, come ad esempio l’odio torcicollo.

Soluzioni

Per evitare di incombere in questi problemi ci sono alcune cose che puoi fare. Innanzitutto alcol e caffeina non aiutano, soprattutto prima di andare a dormire, fare una doccia fredda prima di coricarsi e bere molta acqua sia durate il giorno per far in modo che il corpo sia idratato, ricordandoti che sia acqua fresca con temperatura non inferiore ai 10 gradi e durante la notte per aiutare l’organismo a tenere sotto controllo la temperatura. Infine puntare il ventilatore verso l’alto e tenerlo sempre in movimento, in modo che possa rinfrescare l’ambiente e non sia puntato sul corpo provocando danni.