Dieta, la nemica dalle vesti angeliche è proprio lei, non ti far trovare sprovveduta!

Dieta, la nemica dalle vesti angeliche è proprio lei, non ti far trovare sprovveduta!

Quando vuoi organizzare un pasto e sei a dieta ,la prima cosa che tendi a fare è quella di diminuire le pietanze che fanno male e ne aumebti altre tipo la frutta, molto spesso anche nei periodi caldi come l’estate cerchiamo di virare i nostri pasti su questo tipo cibo, poiche è fresco, ma come andremo a vedere la frutta può fare bene o male, ecco quando, andiamo a vedere i casi insieme.

la frutta può far male o bene ecco quando

La prima da dire è che assumere frutta e verdura tutti i giorni può portare diversi benefici : prevengono l’invecchiamento della pelle, rinforzano il nostro sistema immunitario ed prevengono alcune malattie.

L’importanza di un professionista per una dieta sana ed equilibrata

Durante una dieta , che deve essere assegnata sempre da un professionista del settore , bisogna seguire delle piccole fondamentali regole: Bisogna bere molta acqua, è molto importante, anche per la fase del dimagrimento, altra cosa importante é prediligere cibi idratanti. Inoltre per prevenire la spossatezza cosa molto comune, è importante assumere vitamine e queste ne sono presenti tantissime nel frutta , che mangiata in giusto mix e quantità può fare molto bene.

Secondo il parere degli studiosi

Secondo gli studiosi del settore una classica porzione , equivale ad un frutto medio, oppure a due frutti piccoli tipo le nespole, questo pasto va ripetuto 2 3 volte al giorno, preferibilmente dalla colazione spalmati in tutta la giornata. Se invece parliamo distrutta secca la quantità consigliata è di circa 30 gr una sola volta al giorno.
Andiamo a vedere in particolare le qualità nutritive di alcuni frutti estivi , ad esempio l’anguria è uno dei frutti che contiene meno zuccheri, invece le pesche sono ricche di potassio ,ferro , vitamina c e calcio.

Riconoscere i valori nutritivi

Un modo per riconoscere i valori nutritivi della frutta è anche in base al colore, ad eseempio la vitamina A, C, folati ed antiossidanti oltre a sostanze antiossidanti , si trovano principalmente nella frutta gialla, arancione, rossa, quelle di colore verde contengono magnesio, vitamina C, acido folico e luteina.
La frutta, oltre ad essere buona, è sicuramente un alimento importante per la nostra salute, bisogna capire solo come assumerla e in quali quantità, ovviamente il consiglio è quello sempre di rivolgersi a qualcuno che abbia le giuste competenze per farlo e non fare il fai da te, soprattutto durante una dieta.