Omicron 5 nuovo picco dopo i Maneskin, cosa sta succedendo

L’Omicron 5 si diffonde a macchia d’olio, nuovo picco dopo gli ultimi concerti dei Maneskin. Ecco cosa sta succedendo in questo momento.

Il covid si presenta in varianti sempre nuove e diverse, L’Omicron 5 é una di queste e si sta diffondendo in modo sempre più incisivo, sembra che ormai proprio tutti si stiano contagiando. Nell’ultimo periodo ci sono stati i concerti dei Maneskin e sembra che ci sia stato un picco di contagi altissimo.

omicron 5 casi in aumento senza controllo

Ovviamente questo é dovuto anche alle poche restrizioni che ormai ci sono, l’uso della mascherina ad esempio non obbligatorio all’aperto sta facendo si che i casi aumentino a dismisura. Ecco tutto quello che c’è da sapere sul nuovo picco e cosa consigliano gli esperti.

I contagi registrati

Nell’ultimo periodo non sono molto chiari i casi di contagi a causa dei tamponi fatti in casa quindi non registrati sulla piattaforma, ma potrebbero essere superiori a 25 mila. Secondo Alberto Chiriatti, vicesegretario regionale della Federazione medici di medicina generale, non si é mai registrato un numero così alto di positivi e non c’entrano i concerti, perché anche prendere un autobus sta diventando impossibile e probabile fonte di contagio.

I tamponi fatti in casa sono efficaci?

Non é facile ad oggi registrare un numero esatto di positivi, in quanto é impossibile dato che molti praticano in casa i tamponi come specificato poc’anzi. Questi ultimi non vengono registrati sulla piattaforma facendolo all’ASL, in farmacia o dal medico curante. Se antigenici però sembrano avere un’efficacia alta quindi si può stare tranquilli, ma vanno fatti almeno un giorno dopo la presenza di sintomi in atto per evitare un risultato falsato.

Dati preoccupanti

A causa di questo forte aumento di contagi però, é in aumento anche il numero di ricoveri. Secondo i dati sembra che sia notevolmente aumentato il rischio di polmonite e persone che corrono in ospedale con i sintomi che riguardano quest’ultima, c’è per questo bisogno di aumentare i posti letto in ospedale perché molti sono costretti su barelle nei corridoi. Si spera per questo nella quarta dose che possa ristabilire la situazione è portare ad un netto miglioramento in merito.