Il ritorno del Covid, come stargli alla larga per non rovinarsi anche queste vacanze

In questi giorni si sta assistendo al ritorno del covid Covid, per questo è importante sapere come stargli alla larga per evitare di rovinarsi le vacanze anche questa volta.

In questi ultimi giorni, si sta assistendo ad un aumento dei contagi a causa in particolare dell’elevata contagiosità della variante Omicron. Un’altra causa è rappresentata sicuramente dal fatto che il Governo ha deciso di allentare le misure restrittive abolendole.

Il ritorno del Covid, come stargli alla larga per non rovinarsi anche queste vacanze

A tal proposito, scopriamo insieme cosa bisogna sapere per evitare di contrarre il covid e rovinarsi le vacanze ancora una volta. Si tratta di consigli molto utili che dovranno essere messi in atto se non si vuole dire addio all’estate.

Covid: come stargli alla larga grazie a questi consigli

Il ritorno del Covid, come stargli alla larga per non rovinarsi anche queste vacanze

Diversi esperti in questi gironi stanno sottolineando la necessità di fare in modo di contenere la circolazione del virus. Il rischio, infatti, è quello di arrivare ad un nuovo lockdown. Basti pensare, infatti, che i contagi risultano essere aumentati di cento volte rispetto a luglio di un anno fa. A confortare è la campagna vaccinale che ha limitato il ricorso alle terapie intensive e dunque forme particolarmente gravi dell’infezione. Su un milione e centomila di malati, infatti, solo lo 0,03% si trova in terapia intensiva, lo 0,72% è ricoverato, e il 99,25% è in isolamento domiciliare.

I dati comunque secondo gli esperti rivelano che sia necessario ritornare ad indossare la mascherina. Per molti infatti sta per verificarsi il picco dei contagi per questo se si vuole evitare di ricorrere allo strumento del lockdown bisogna indossare la mascherina. In particolare, le persone fragili dovrebbero indossare la ffp2 ed evitare di avere troppi contatti o di partecipare ad eventi pubblici essendone sprovvisti. Questo vale anche per i ragazzi che sono soliti andare in luoghi affollati. Per evitare che diventino un mezzo di trasmissione del virus, infatti, è consigliabile che indossino al mascherina.

Tali accortezze sono necessarie se non ci si vuole rovinare le vacanze e soprattutto perchè il covid non è stato non è stato sconfitto. Va da sè che il Governo dovrà agire in maniera tempestiva per evitare di andare incontro a conseguenze molto gravi sul sistema sanitario nazionale che non sarebbe ancora una volta pronto per sostenere la situazione di emergenza.