Anguria dolce? Ecco come sceglierla per non sbagliare

Vi siete mai chiesti come si fa a sapere se un’anguria é dolce prima di acquistarla? Ecco come sceglierla per non sbagliare

In estate qual’é il frutto che mangiate con più gusto? Sicuramente l’anguria, fresca, dolce e leggerissima, piace sicuramente a grandi e piccini. Spesso però capita che quest’ultima sia un pó insapore e ci si affida sempre alla buona sorta quando l’acquistiamo, oppure alla bravura del fruttivendolo di fiducia. Tranquilli però, dopo aver conosciuto questo semplice trucco, andrete a colpo sicuro e di certo la vostra anguria sarà dolce e gustosa.

anguria dolce

L’anguria è fonte di vitamine antiossidanti (A e C), vitamine del gruppo B (B6) e sali minerali, in particolare potassio, fosforo e magnesio. Inoltre fa bene al cuore in quanto aiuta a ridurre la pressione, favorisce l’eliminazione dei liquidi in eccesso, è antiossidante e remineralizzante, restituisce all’organismo l’energia di cui ha bisogno e, secondo recenti studi, sarebbe un toccasana anche per prevenire malattie cardiache e per ridurre l’accumulo di grassi nelle arterie. Ci sono in realtà molti segreti per capire se l’anguria é perfetta o bisogna evitare di prenderla: forma, colore, peso e tanto altro. Vi spiegheremo però i principali trucchi per non sbagliare e sceglierla tra tante. Ecco come si fa.

I segreti per non sbagliare

Per acquistare un’anguria dolce dovete prestare attenzione a questi semplici dettagli e ovviamente la maturazione perfetta é alla base di tutto. Sicuramente forse sapete che per essere sicuri di acquistarla matura, deve essere colpita con le nocche della mano in maniera decisa, se è matura infatti, il suono sarà pieno e sordo, se è acerba invece ovviamente il contrario, il suono sarà tenue, ma non é di certo l’unica cosa a cui dovete prestare attenzione.

anguria

Anche il colore é fondamentale, deve avere innanzitutto un lato con una parte gialla scura e non tendente al bianco, questo vuol significare il punto di appoggio dell’anguria a terra, più è scuro e più significa che é matura. In piú c’é da prestare attenzione alla classica ragnatela che percorre il cocomero, se ci sono vuol dire che le api hanno fatto per bene il loro lavoro ed é segno di dolcezza garantita.

Inoltre abbiamo la forma, a differenza di quello che potete pensare, quelle più tondeggianti sono più dolci rispetto a quelle più allungate, ma l’importante é che risulti simmetrico alla vista, indipendentemente che si tratti di una varietà più ovale e allungata o, ancora, una più tonda. Di certo però non sempre acquistiamo un’anguria intera, se vi capita ad esempio di vedere su una metà aperta delle crepe, meglio non acquistarla, in quanto é un segnale di uso di sostanze chimiche durante la coltivazione. Una volta conosciuti questi piccoli segreti allora, andate subito ad acquistare la vostra anguria perfetta, ideale da gustare davvero in ogni momento della giornata.