Molte donne per pulire il loro bambino utilizzano un prodotto che realtà contiene sostanze particolarmente dannose. Scopriamo insieme di quale si tratta.

Per la pulizia dei più piccoli, molte donne decidono di utilizzare un prodotto che viene considerato particolarmente utile e soprattutto adatto alla pelle più delicata dei bambini. In realtà, si tratta di una convinzione errata.

Come pulisci il tuo bambino, fai attenzione a questo prodotto rilascia sostanze dannose

Scopriamo insieme per quale motivo le donne non dovrebbero utilizzare il prodotto in esame per pulire i loro bambini. Si tratta di consigli che si riveleranno particolarmente efficaci nella prevenzione di problemi legati alal salute dei più piccoli.

Come pulisci il tuo bambini: ecco a quale prodotto bisogna fare attenzione

Come pulisci il tuo bambino, fai attenzione a questo prodotto rilascia sostanze dannose

Il prodotto in a cui stiamo facendo riferimento sono le salviettine che in realtà sono risultate particolarmente ricche di sostanze dannose e dunque indesiderate come, ad esempio, i siliconi e i peg. In commercio, si trovano un gran numero di salviettine destinate al cambio pannolino. Queste, difatti, sono pensate appositamente per la pulizia intima dei più piccoli. Eppure queste nella gran parte dei casi contengono il dimethicone, ma anche il disodium Edta così come accade nel caso di quelle del marchio Pampers che tra l’altro svariate tipologie di prodotto.

Le predette sostanze contribuiscono a rendere la cute dei bambini ancor più sensibile agli agenti esterni. Senza contare poi che un brand come Nivea prevede tra i suoi ingredienti il fenossietanolo. Quest’ultimo risulta essere un conservante che può potenzialmente andare a svolgere un’azione di interferenza con il sistema endocrino.

A tal proposito, va detto che anche la linea Lupilu Comfort di Lidl contempla la sostanza a differenza di quanto invece accade col marchio Gdo. Nella maggior parte dei casi, difatti, i suoi prodotti non lo prevedono. Tra gli altri brand che non prevedono il fenossietanolo ci sono le salviettine di Todis Gently Baby, Esselunga baby e anche Carrefour. Alla luce di quanto appena detto, è chiaro che bisogna prestare molta attenzione ai prodotti che si utilizzano per la cura e la pulizia dei più piccoli. In alcuni casi, difatti, si potrebbe andare incontro ad un potenziale fenomeno di irritazione della pelle. Questa, in particolar modo nei neonati risulta essere particolarmente delicata.