Negli anni ’80 spopolava lo spot per i famosi biscotti Urrà Saiwa. Ecco chi era il famoso protagonista: oggi è un affermato attore

La Saiwa da oltre un secolo è una delle aziende alimentari più famose del paese. I loro famosissimi Oro Saiwa sono stati il primo biscotto confezionato prodotto in Italia, e da oltre 60 anni riempiono le nostre vite di dolcezze e bontà. Tutti conosciamo ancora oggi questi iconici biscotti e le loro varianti attuali, come l’Oro Ciok, l’Oro Benessere e l’Oro Più Gocce, ma nel corso degli anni la Saiwa ha prodotto davvero tantissimi gustosi prodotti. A cavallo degli anni ’80 e ’90 infatti uno dei must dell’azienda era il mitico biscotto Urrà.

Oggi questo famoso biscotto non è più in produzione, ma molti di voi ricorderanno che al tempo era davvero introvabile. Merito anche di uno spot quanto mai azzeccato, dove si vedeva un ragazzo con gli occhialoni,  e una capigliatura a banana che riporta immediatamente alla mente quegli anni, dire di non avere mai assaggiato il succulento biscotto con fuori il cioccolato e dentro le cialde e la crema. “Hai mai provato Urrà?” chiede la voce fuori campo. “Io non ho mai provato Urrà” dice il ragazzo. “Provalo, se non lo mordi non ci credi” continuava lo spot. Beh, vi sorprenderà sapere che fine ha fatto quel simpatico ragazzo che voleva assaggiare il biscotto del momento.

Urrà Saiwa, ecco chi è il Mister Banana dello spot: oggi è un attore affermato

Il ragazzo dello spot è infatti tutt’oggi un volto noto del mondo dello spettacolo. Si tratta di Fabio Bussotti, attore impegnato soprattutto in teatro (anche se ha partecipato a diverse fiction televisive, come per esempio Ris-Delitti Imperfetti) e scrittore. In una vecchia intervista a Libero Bussotti ha raccontato alcuni retroscena del famoso spot. Ha rivelato di essere stato chiamato all’improvviso per il provino. Una doccia fatta di corsa e con prodotti sbagliati ha dato una strana forma ai suoi capelli. Proprio la strana capigliatura ha divertito i produttori dello spot e ha convinto a dargli la parte. La famosa pubblicità a detta di Fabio è stata registrata la settimana dopo e ha richiesto un intero pomeriggio. Lo sforzo però, a quanto pare, è stato molto ben retribuito per l’epoca.

Da allora Bussotti ha poi continuato con la sua carriera nel mondo dello spettacolo e della cultura, ma niente può cancellare l’esordio come il “mister Banana” dei famoso spot degli Urrà Saiwa