La superfetazione è un fenomeno di cui molte persone sono all’oscuro. In questo articolo vi spieghiamo di cosa si tratta. 

La superfetazione è un fenomeno che ha davvero dell’incredibile. In questi giorni, infatti, ha fatto parlare molto di sè una donna che è risultata incinta mentre era già incinta. Tale condizione prende il nome appunto di superfetazione che è comunque molto raro che accada. 

Incinta mentre era già incinta, superfetazione ecco di cosa si tratta 

Ciò detto, scopriamo insieme di cosa si tratta nello specifico e quali sono le condizioni per cui si verifichi.

Incinta mentre era incinta: ecco come funziona

Incinta mentre era già incinta, superfetazione ecco di cosa si tratta 

La trent’enne Cara Winhold del Texas è stata la protagonista di un fatto davvero raro. Nello specifico, la donna è risultata incinta mentre era già incinta. La vicenda ha dell’incredibile e prende il nome di superfetazione.  

È definito come tale il concepimento di un feto nel corso di una gravidanza già in atto. In poche parole, può capitare che una donna possa rimanere incinta di un bambino mentre lo è già di un altro. In tal caso, si assiste allo sviluppo di due feti per così dire gemelli ma che però presentano un’età gestazionale diversa. L’evento descritto si verifica, anche se molto raramente quando, nel corso di una gravidanza, si ha l’ovulazione. Questa, difatti, solitamente è resa impossibile da fatto che quando si è in gravidanza, la produzione elevata di progesterone impedisce che ciò si verifichi. Di conseguenza quando si verifica la superfetazione, il meccanismo descritto presenta qualche falla. Ad ogni modo, nei casi rari in cui avviene l’ovulo viene fecondato tra la seconda e la quarta settimana a distanza dal primo. La fecondazione del nuovo ovulo avviene di solito tra 2 e 4 settimane dopo il primo. E’ chiaro quindi che i due feti presentano epoche gestazionali diverse.  

Diagnosticare questo fenomeno è molto semplice. Nella maggior parte dei casi, infatti, avviene mediante l’ecografia che si effettua nel primo trimestre e dunque durante la dodicesima settimana di gestazione. In tal caso, i feti si trovano all’interno di sacche diverse placente proprie. Ciò detto, è chiaro che si tratta di un fenomeno molto raro tuttavia non impossibile che si verifichi perciò quando accade desta sempre molto stupore.