Green pass, vaccini e mascherine, cosa cambia da oggi 1 giugno e quali sono le nuove regole da osservare in termini di prevenzione.

Sono stati tanti i cambiamenti in ambito di ordinanze, e nuove manovre preventive per arginare i Covid-19 in questi oramai due anni pieni di pandemia. Il Covid ha limitato fortemente la vita di ognuno, in Italia come negli altri paesi del mondo, ha limitato la quotidianità ed ha limitato spostamenti e modalità di approccio tra le persone.

Green pass, vaccini e mascherine, cosa cambia da oggi 1 giugno

Si è reso necessario adottare un restringimento così massiccio per poter controllare il fenomeno e la campagna vaccinale si è mossa a vele spiegate sia per le fasce deboli che per tutti gli altri soggetti, bambini compresi. Ad oggi le restrizioni adottate dal Governo Centrale e dalle singole regioni italiane, sono variate sensibilmente. Scopriamo quali sono i cambiamenti che ci aspettano da oggi 1 giugno 2022.

Greenpass, vaccini e mascherine, cosa cambia da oggi 1 giugno

Cosa cambierà da oggi primo giugno 2022 per quanto riguarda le forme di contenimento del Coronavirus? Siamo stati bombardati per oltre due anni con aggiornamenti, percentuali, numero di test antigenici o molecolari effettuati ogni giorno ed in base ai valori che salivano e scendevano vertiginosamente anche a distanza di 24H abbiamo adattato il nostro stile di vita. Ma cosa cambia ulteriormente da oggi? Già molto è variato, sia in merito al green pass obbligatorio, sia riguardo l’utilizzo delle mascherine all’aperto, ma da oggi? Cosa cambia ancora?

stop green pass 20220427 - Nonsapeviche.com

Dal primo giugno niente più mascherine necessarie nei luoghi chiusi, no al green pass per entrare in Italia e no all’obbligo vaccinale per gli over 50, forze dell’ordine e personale scolastico. Da oggi, infatti, la certificazione verde verrà abbandonata (ordinanza del ministero sella Salute con proroga dal 28 aprile 2022 al 31 maggio 2022 l’obbligo di green pass per chi entra nel nostro Paese). L’obbligo resta esclusivamente fino al 31 dicembre 2022, per entrare come visitatore in ospedale e nelle strutture Rsa e per il personale sanitario.

Altra data da ricordare è quella del 15 giugno 2022. Per quale motivo? Mercoledì 15 giugno sarà l’ultimo giorno di obbligo vaccinale per gli over 50, per i docenti e per il personale non docente di scuola e università. Non sarà più obbligatorio anche per il personale delle forze armate e forze dell’ordine, degli istituti penitenziari, del soccorso pubblico e dell’Agenzia per la cybersicurezza nazionale.

Dal giorno successivo, 16 giugno 2022, stop alle mascherine Ffp2 su aerei, navi, traghetti, treni, autobus, nei cinema e nei teatri nonché nelle strutture sportive al chiuso. Stop anche a chi entra come utente negli ospedali e Rsa. Per le scuole la cosa cambia. All’interno delle aule, infatti, resterà ancora in vigore l’obbligo di indossare la mascherina e questo fino al termine dell’anno scolastico 2021/22 anche per chi deve sostenere gli esami, per i docenti e il personale non docente.