Le nuove regole definitive in vigore dal 1 maggio su greenpass e mascherine

Cambiano di nuovo tutte le regole sulle misure anti covid. Dal 1 Maggio novità su green pass e mascherine.

Con l’arrivo della bella stagione e dell’estate il governo sta progressivamente allentando le misure contro il coronavirus con le quali conviviamo da ormai due anni. Grazie al buon risultato delle vaccinazioni, e alle minori ospedalizzazioni, ricoveri in terapia intensiva e decessi dovuti alla minore aggressività della variante Omicron possiamo guardare con fiducia al futuro, senza per questo abbassare la guardia. I numeri dei contagi infatti continuano ad essere importanti, vista l’alta trasmissibilità della variante Omicron.

Le nuove regole definitive in vigore dal 1 maggio su greenpass e mascherine

Su questa linea di pensiero il governo ha reso note quelle che saranno le normative per quanto riguarda le misure anti-covid a partire dal prossimo 1 Maggio. Che ne sarà di green pass e mascherine?

Green Pass e Mascherine, da Maggio cambia di nuovo tutto: le nuove regole

Le nuove regole definitive in vigore dal 1 maggio su greenpass e mascherine

Partendo dal contestatissimo green pass, dal 1 Maggio non sarà più necessario avere la certificazione verde, né quella rafforzata ne quella base.

Si potrà quindi entrare nei bar e ristoranti, sia all’aperto che al chiuso. Si potranno togliere le mascherine. Nei locali chiusi resterà invece in vigore l’obbligo per i gestori di distanziare il tavolo di un metro. Si potrà tornare a fare i buffet. Per quanto riguarda menù e pagamenti, l’invito è di continuare a privilegiare l’utilizzo di menu digitali e prenotazioni e i pagamenti con il pos.

Discorso simile per le discoteche, dove si potrà entrare senza green pass e senza mascherina. Torna la possibilità di consumare il drink al bancone. I locali potranno tornare a lavorare a capienza piena.

Anche in palestra si potrà dire addio a green pass e mascherina. Niente più distanziamento durante l’attività, mentre resta in vigore in spogliatoi e docce. Saranno consentiti sia all’aperto che al chiuso tutti gli sport, anche quelli di squadra e contatto. Si tornerà anche a fare sport in spiaggia.

Nei circoli sarà possibile tornare a giocare a carte e tornare a leggere le riviste condivise. Anche parrucchieri e barbieri potranno tornare ad avere giornali nel loro salone.

Svolta anche per i centri benessere. Torna la possibilità di usufruire del bagno turco senza accesso contingentato. Andrà arieggiato e sanificato dopo ogni turno, come le saune. Niente più guanti obbligatori per i massaggiatori, a condizioni che le mani siano sanificate continuamente. Si tornerà quindi finalmente dopo lungo tempo alla normalità.