Alcune persone non hanno mai contratto il Coronavirus nonostante la grande contagiosità. Ecco quale potrebbe essere il motivo

Come sappiamo il Covid è una malattia estremamente contagiosa. La variante Omicron, soprattutto, ha davvero un alta facilità di propagazione, e se si entra a contatto contro il virus è davvero difficile restare immuni. Sono stati milioni i contagi che ormai da due anni sono stati portati dalla pandemia. Tutt’oggi continuano ad essere centinaia e centinaia i contagiati ogni giorno.

Immunità innata al covid: ecco perche in molti non si sono infettati

Eppure, se è vero che moltissime persone hanno contratto il virus, alcune addirittura risultando positive più volte, c’è anche chi nel corso dei due anni di pandemia è riuscito a non risultare mai positivo. Questo può essere dovuto a diversi fattori, e tutt’ora le modalità di contagio sono oggetto di analisi e studi che possano presto offrire un quadro più approfondito.

Alcuni non hanno mai contratto il Covid: ecco perché questo potrebbe essere avvenuto

Immunità innata al covid: ecco perche in molti non si sono infettati

Bisogna considerare per esempio l’esposizione al virus. Potrebbe essere infatti, seppur molto difficile vista l’alta trasmissibilità e l’ormai lunga durata della pandemia, che non si sia mai entrati in contatto con il virus.

Più probabilmente pur essendo entrai in contatto con il covid, il corpo è riuscito ad eliminarlo rapidamente e ad espellerlo dall’organismo prima che questo riuscisse a svilupparsi e a provocare la malattia.

In questi casi sono diversi i motivi per cui questo può avvenire. Per esempio può accadere quando nel corpo ci sono anticorpi e cellule di memoria immunitaria che riconoscono il virus.

Si potrebbe anche esse stati contratti senza però avere mostrato sintomi e quindi avere effettuato un test, magari ancora prima che l’infezione da covid diventasse di dominio pubblico.

Un’altra ipotesi è che i diversi sistemi immunitari rispondano in modo diverso al virus. L’infezione da Covid infatti prevede che il virus si attacchi a proteine specifiche sulle cellule bersaglio. come la proteina Ace2. Persone resistenti all’infezione potrebbero avere livelli diversi di Ace2. I bambini, per esempio, hanno minore presenza di Ace2 bei polmoni. Questo potrebbe spiegare perché i bambini hanno una infezione più breve.

In ogni caso è bene sottolineare che non è detto che essere immunizzati ad un tipo di virus tuteli anche dalle altre varianti. Anzi, se non ho contratto l’infezione da una variante è possibile che possa contrarre il virus da un’altra variante.