Se hai un gatto scatta l’obbligo del guinzaglio: ecco dove accade e perché

In Australia entrano in vigore nuove rigide misure per i proprietari di gatti domestici. Ecco il motivo della decisione

I gatti sono animali davvero meravigliosi: bellissimi, eleganti, affettuosi, morbidissimi. E’ davvero impossibile resistere e non strapazzare di coccole i nostri amici pelosi venendo ricompensati dalle loro fusa. Chiunque abbia un micio sa anche però che c’è anche un altro lato del loro carattere, più ribelle e davvero difficile da gestire. Dalla spiccata indipendenza all’opportunismo, sino all’irrefrenabile istinto predatore che lo porta a cacciare e a cercare sempre nuovi bersagli. Il gatto è uno splendido compagno di vita, ma guai a domarlo: non ci riuscirete.

Se hai un gatto scatta l'obbligo del guinzaglio: ecco dove accade e perché

Ecco perché in Australia, non riuscendo ad arginare questi adorabili ma temibili cacciatori sono dovuti ricorrere a particolari misure per frenare il suo istinto di predatore.

Coprifuoco e guinzaglio: l’Australia impone nuove regole ai proprietari di gatti domestici

Se hai un gatto scatta l'obbligo del guinzaglio: ecco dove accade e perché

In Australia infatti è scattata una disposizione che obbliga i proprietari di gatti al tenere il loro micio in casa dopo una certa ora, e a farli stare esclusivamente nella loro proprietà a meno di non portarli per strada tenuti al guinzaglio. Questo perché l’Australia ormai da tempo sta combattendo contro una vera strage di animali, della quale i principali responsabili sono le volpi, e proprio gli amatissimi gatti domestici. Si stima che uccidano oltre 7 milioni di animali al giorno, circa 2,6 all’anno. Questi i dati dello studio condotto dalla Charles Darwin University: 1,4 miliardi di mammiferi, 697 milioni di rettili e 510 milioni di uccelli perderebbero la vita per gli attacchi di gatti e volpi. Sono i responsabili di circa il 25% dell’estinzione degli animali nativi. Va da sé quindi che rappresentino una minaccia davvero seria alla fauna selvatica australiana. Per questo si sono rese necessarie queste misure, che a partire dal prossimo 1 Luglio saranno in vigore nella capitale federale Canberra. I gatti dovranno quindi stare nell’abitazione o stare al guinzaglio, pena una multa di 1600 dollari per chi non dovesse rispettare la legge. In altre città le misure sono già partite. A Bendigo l’obbligo è già scattato con multe sino a 120 dollari, mentre ad Adelaide è in vigore il coprifuoco dalle ore 20.00 alle 7.00 del mattino. Questo provvedimento può comunque giovare anche alla salute degli stessi gatti, limitando gli investimenti e i contatti con potenziali pericoli e aumentando così anche la loro speranza di vita.