E la benzina te la regalano i supermercati e le poste italiane, l’incredibile | Cosa sta succedendo

Il caro benzina in queste settimane è stato argomento di discussione numerosi magazine e quotidiani di cronaca che hanno tenuto costantemente aggiornati gli italiani su ciò che stava succedendo in merito al carburante, in queste ore a fare il giro del web però troviamo una sensazionale notizia che riguarda gli automobilisti.

Nel corso delle ultime settimane abbiamo avuto modo di vedere come la possibilità di uno sciopero nazionale per gli automobilisti italiani sia stato un reale problema da fronteggiare vedendo il carburante lievitare raggiungere costi esagerati, insieme ad alcune problematiche legate appunto al settore dei trasporti con tanto di merce mancate nei supermercati.

La grande novità però riguarda la possibilità di ottenere dei buoni carburanti messi a disposizione dalle Poste Italiane e anche da alcuni supermercati.

Caro benzina ecco cosa cambia

Nei giorni scorsi la squadra governativa ha deciso di mettere in atto un’importante decisione che ha cambiato notevolmente l’approccio degli italiani al costo del carburante giunto ormai a oltre 2,00 euro al litro. La decisione a cui facciamo riferimento riguarda il taglio delle accise sul costo del carburante e che ha quindi permesso ai benzinai di scendere il prezzo di 0,25 centesimi di euro, anche se nel frattempo il costo del diesel continua ad aumentare considerevolmente.

Data la grave emergenza derivante appunto dal caro prezzi per il carburante, ecco che i supermercati e anche le Poste Italiane hanno deciso di mettere in atto un’azione che aiuteranno notevolmente gli automobilisti a risparmiare sulla spesa e ricevere consigli degli incentivi economici.

Poste Italiane e supermercati: la grandissima notizia

A quanto pare sono sempre più numerosi i supermercati italiani che mettono a disposizione la possibilità di regalare dei buoni carburanti, da destinare a chi desideriamo o da usare in prima persona.

Sulla stessa scia anche le Poste Italiane hanno trovato il perfetto escamotage per venire incontro al contribuente e fare in modo che è il pagamento del carburante possa pesare di meno. Entro il 31 Marzo tutti coloro che effettueranno un’assicurazione Ricci auto in scadenza in qualsiasi ufficio di Poste Italiane potranno partecipare all’estrazione di ben 1500 buoni benzina ognuno dei quali avrà il valore di 50 euro. Per ottenere il buono in questione è sufficiente fornire i dati della propria auto e tentare la sorte.