Dite addio alla muffa in casa con questi trucchetti

Beatrice

Casa

Basta qualche piccolo accorgimento per ridurre il rischio che nelle vostre pareti si formi della fastidiosa muffa

La muffa è davvero un cliente fastidioso da avere nelle proprie abitazioni. Difficile da eliminare, dannosa per la nostra salute, e con una spiccata tendenza a ripresentarsi anche poco dopo avere ripulito le pareti e aver pensato di esservene liberati per sempre.

muffa 26032022

Se siete stanchi di dovere ripulire le vostre pareti, o avete visto delle macchie sospette sul muro, o semplicemente volete evitare che si presenti, ci sono dei piccoli accorgimenti che possono aiutare nella battaglia contro la muffa.

Intanto è importante intervenire prontamente qualora si intravedessero macchie di muffa. Questa tende infatti a svilupparsi con grande velocità, ed è importante agire prima che riesca a diffondersi.

Avete trovato muffa nelle pareti di casa vostra? Ecco come fare per evitare che si ripresenti

muffa 26032022

Per prevenirne la formazione è intanto importante verificare che per la casa siano state utilizzate pitture antimuffa. E’ importante verificare che il tasso di umidità della muffa stia sempre tra il 40 e il 60%. Se è vero che un valore più passo crea un ambiente troppo secco, un valore oltre questi rischia di favorire lo sviluppo di muffa. Con un semplice sensore facilmente acquistabile si può tenere sotto controllo la situazione. Bisogna accertarsi inoltre che la casa sia adeguatamente isolata dall’esterno, e che non ci siano quindi sbalzi di temperatura o passaggi d’aria. Anche per questo è importare verificare che non ci siano crepe o passaggi d’aria nel muro. Se ci si accorge della presenza di condensa, asciugare prontamente tutto quanto. Anche questa può favorire la creazione di muffa. Assicurarsi che non ci siano infiltrazioni o perdite d’acqua.

Evitare di stendere il bucato all’interno dell’abitazione. Gli abiti bagnati possono creare umidità e favorire dunque anche loro il proliferare della muffa. Non dimenticare mai di fare arieggiare la stanze della casa. La poca ventilazione è una delle principali cause della formazione di muffa. Basta aprire le finestre per 15 minuti al giorno per fare asciugare eventuali zone di umidità e ridurre notevolmente il rischio che si sviluppi muffa nelle vostre pareti. Con questi semplici trucchi e una attenta analisi delle proprie abitudini si può avere un grosso aiuto in più nella lotta contro la muffa. Basta un po’ di attenzione per riuscire ad eliminarla dalle vostre case

Gestione cookie