Quarta dose, serve il sierologico? La risposta degli esperti

Ci si chiede se prima di eseguire la quarta dose sia necessario eseguire il tampone sierologico. Ecco cosa dicono gli esperti a tal proposito.

Il test sierologico altro non è che un esame di diagnostica volto ad individuare l’eventuale presenza di agenti infettivi tramite l’analisi di un campione di sangue. Ciò detto, in molti si chiedono se sia necessario sottoporsi a tale test prima di eseguire la quarta dose.

Quarta dose, serve il sierologico? La risposta degli esperti

Scopriamo insieme cosa dicono gli esperti a tal proposito e in particolare Massimo Galli, noto infettivologo presso l’Ospedale Sacco di Milano.

Quarta dose, prima di eseguirla bisogna fare il sierologico?

Quarta dose, serve il sierologico? La risposta degli esperti

Stando a quanto affermato dall’infettivologo Massimo Galli è necessario sottoporsi al test sierologico prima di potersi sottoporre alla quarta dose. Galli, tra l’altro, ha dichiarato di nutrire non poche perplessità in merito alla necessità di sottoporsi a questa ennesima dose. Secondo l’infettivologo infatti sarebbe addirittura inutile se si tiene conto dell’elevato numero di vaccinati come anche la grande quantità di persone guarite dopo aver contratto la variante Omicron. Oltre a ciò, ha puntualizzato che l’unico caso in cui potrebbe rivelarsi utile sottoporsi alla quarta dose si riferisce a pazienti che presentano patologie autoimmuni o agli anziani che hanno presentato una scarsa risposta alle dosi di vaccino precedenti.

In tale contesto, risulta necessario secondo l’esperto sottoporre queste categorie di persone al test sierologico in modo tale da valutare la risposta al vaccino misurando gli anticorpi in coloro che risultano appartenere alle categorie che potrebbero ricevere la quarta dose. In caso contrario, di fatti, si assisterebbe ad una situazione invariata che non si rivelerebbe particolarmente proficua. Va detto, però, che l’Iss a tal proposito aveva fatto sapere che al momento non è possibile definire un livello di anticorpi che assicura una protezione verso il virus e dunque non si può definire un livello di anticorpi attraverso cui valutare se un determinato soggetto debba o no vaccinarsi e, di conseguenza, ottenere il green pass.

Ciò detto, non resta che attendere nuovi e ulteriori sviluppi in merito e capire come comportarsi riguardo la quarta dose.

Quarta dose, serve il sierologico? La risposta degli esperti