Quella a cui si sta assistendo è una vera e propria dipendenza dal web. A confermarlo ci sono i dati raccolti dall’istituto Superiore di Sanità. Scopriamo insieme cosa dicono.

L’Iss ha voluto mettere in guarda da una nuova dipendenza che sta mietendo oramai da diverso tempo tantissime vittime: il web. A tal proposito ha messo a punto una mappa contenente tutti i centri che si occupano di curare le persone affette da questo disturbo.

Melanoma in aumento significativo, negli ultimi anni ecco cosa sta succedendo

Ecco tutto quello che c’è da sapere riguardo alla nuova dipendenza che sta colpendo le persone.

Dipendenza dal web: ecco quali sono i centri dove curarsi e dove si trovano

C'è una dipendenza sempre più diffusa che riguarda il web: ecco finalmente dove curarsi

In particolare, sono state individuate quasi 100 strutture impegnate nel trattamento di questa tipologia di disturbo. Tra queste, 83 afferiscono al Servizio sanitario nazionale mentre 16 al privato.

Ad ogni modo, la mappa in questione è stata esposta nel corso di un convegno online riguardante “Disturbi da internet”. Si tratta, in particolare, di una piattaforma che si occupa di individuare il servizio più idoneo offerto dai centri che si occupano di dipendenza da internet presenti nel proprio territorio.

Va detto, però che le predette strutture non sono distribuite in maniera omogena su tutto il territorio nazionale. Ci sono infatti Regioni che risultano penalizzate più di altre. In riferimento a quelle del Nord, è la Lombardia a offrire una maggiore offerta in tal senso mentre al Centro e al Sud sono rispettivamente le Marche e la Sardegna.

Quelle più penalizzate o dove non sono emersi aggiornamenti ci sono:

  • Abruzzo;
  • Basilicata;
  • Calabria;
  • Friuli Venezia Giulia;
  • Molise.

Per quanto concerne la tipologia di figure professionali impiegati per il trattamento di tali disturbi ci sono psicoterapeuti ed assistenti sociali. Tra questi, infine, svolgono un ruolo particolarmente importante psichiatri e psicoterapeuti.

Alla luce di quanto appena detto, l’auspicio è quello che vengano aperti sempre più luoghi preposti al trattamento di questa dipendenza con l’obiettivo di prevenire conseguenze molto gravi sulla psiche di chi ne è affetto. In questo senso, è fondamentale il ruolo della politica che non può non farsi carico di questa

C'è una dipendenza sempre più diffusa che riguarda il web: ecco finalmente dove curarsi