Bonus alberghi fino all’80% delle spese sostenute: ecco i dettagli

Se siete alla ricerca di tutte le informazioni relative al Bonus alberghi 2022, siete nel posto giusto. In questo articolo vi forniremo tutte le informazioni necessarie e che bisogna sapere per poter beneficiare del bonus in esame.

Il bonus alberghi è stato introdotto con il decreto legge del 2021 n 152. Si tratta di un’iniziativa volta a sostenere coloro che hanno sostenuto le spese di vari interventi su strutture turistiche. In particolare, quella in esame è una misura che prevede un fondo messo a disposizione per poter avere accesso ad un credito d’imposta fino all’80 per cento.

Bonus alberghi fino all'80% delle spese sostenute: ecco i dettagli

Ecco tutte le informazioni necessarie in merito a questo importante bonus che si pone nell’ottica di dare sostegno agli albergatori duramente colpiti dalla pandemia in atto e dare uno slancio al settore turistico.

Bonus alberghieri: ecco tutte le info necessarie

Bonus alberghi fino all'80% delle spese sostenute: ecco i dettagli

Iniziamo col dire che per poter usufruire del bonus in esame bisogna riferirsi a lavori eseguiti tra novembre 2021 e dicembre 2024. Oltre a ciò, per ogni attività, è previsto un massimo di 40 mila euro di cui usufruire. A poter beneficiare di questa agevolazione sono tutte le strutture turistiche e duqnue:

  • agriturismi;
  • strutture alberghiere;
  • stabilimenti balneari;
  • parchi acquatici
  • centri termali.

Tra gli interventi che consentono di avere accesso all’agevolazione ci sono quelli volti al miglioramento energetico della struttura in questione nonché all’eliminazione delle barriere architettoniche. Sono contemplati anche gli interventi volti a restaurare e riqualificare in ottica antisismica come anche gli interventi di manutenzione straordinaria.

L’aspetto più interessante del bonus in esame è dato dal fatto che è messo a disposizione un fondo che prevede la copertura delle spese finanche all’ottanta per cento di tutte le spese che si sono sostenute. Oltre a ciò, è possibile beneficiare anche di somme a fondo perduto volti a coprire il 50 per cento della spesa. Per quanto riguarda le modalità di presentazione della domanda, questa potrà essere avanzata attraverso l‘accesso al sito messo a disposizione dal ministero del Turismo. Entro un limite massimo di 60 giorni si riceverà la risposta da parte delle autorità attraverso la pubblicazione di coloro i quali sono stati designati come i beneficiari di questo importante bonus.

Bonus alberghi fino all'80% delle spese sostenute: ecco i dettagli