Facebook e Instagram, pronti a non utilizzarli più? Ecco cosa sta succedendo

In queste ultime ore, è stata paventata la possibilità che Facebook e Instagram chiudano per sempre. Scopriamo insieme cosa sta accadendo.

Facebook e Instagram rappresentano di certo i social network più utilizzati al mondo con milioni e milioni di persone che, ogni giorno, accedono a questa piattaforma per essere in contatto con persone da ogni parte del mondo.

Facebook e Instagram, pronti a non utilizzarli più? Ecco cosa sta succedendo

Scopriamo insieme perchè si stanno rincorrendo voci riguardanti la probabile chiusura di Facebook e Instagram.

Facebook e Instagram: ecco perchè sono a rischio chiusura

Facebook e Instagram, pronti a non utilizzarli più? Ecco cosa sta succedendo

L’azienda statunitense Meta, fondata dal Mark Zuckerberg, ha fatto sapere che sarà necessario agire in maniera incisiva introducendo regole ampiamente condivise al fine di proteggere i flussi di dati che intercorrono tra Unione Europea e Stati Uniti. In particolare, Zuckerberg ha spiegato che il pericolo è quello di mettere a rischio i dati transcontinentali: in poche parole, potrebbe essere messa a rischio la loro raccolta e conservazione e dunque la possibilità di usufruire ancora dei servizi offerti da Facebook e da Instagram all’interno dei paesi europei.

Alla luce di questo, l’azienda Meta ha fatto sapere di nutrire forti speranze affinché si arrivi ad un accordo entro il 2022: al momento, pare che potrebbe essere raggiunto prima del Trade and Tech Council. Tornando a Zuckerberg ha fatto sapere di non avere alcuna intenzione di interrompere la disponibilità di Facebook e Instagram anche nei paesi che si trovano in Europa. Si tratta piuttosto di una decisione necessaria nel caso in cui si proceda alla messa in sicurezza dei dati e il loro trasferimento tra Stati Uniti e Europa. L’obiettivo, di fatti, è quello di assicurare che i dati personali degli utenti siano protetti nel rispetto anche dei parametri europei.

Detto ciò, non resta che attendere cosa succederà nei prossimi mesi nell’auspicio che chi di dovere accoglierà la minaccia di Mark Zuckerberg elaborando nuove regole più chiare e soprattutto condivise globalmente. Quel che è certo, è che si tratta di una notizia che non piacerà agli utenti che utilizzano questi social network basti pensare alla folta schiera di influencer, lavoratori, ma anche semplici utenti che si avvalgono dei servizi offerti dal gruppo Meta.

Facebook e Instagram, pronti a non utilizzarli più? Ecco cosa sta succedendo