Capodanno Cinese: quando inizia e cosa significa che è l’anno della Tigre?

Anche quest’anno il Capodanno cinese è in arrivo e si festeggerà l’inizio dell’anno della Tigre: ecco tutto quello che c’è da sapere in merito.

Il capodanno cinese è un evento annuale irrinunciabile: i festeggiamenti sono opulenti e sentiti in tutto il mondo. Essi, infatti, hanno conosciuto uno stop soltanto negli ultimi due anni a causa dell’avvento della pandemia e del divieto di creare o partecipare ad assembramenti. 

Capodanno cinese anno tigre 20220201 - Nonsapeviche.com
 

Il primo febbraio, dunque, comincia un nuovo calendario per l’antichissima tradizione cinese: è l’anno della tigre. Esso, infatti, trae le sue origini nello zodiaco e risale addirittura al IX secolo a.C.

Ecco tutte le informazioni in merito e come conoscere meglio questa tradizione millenaria e affascinante. 

La leggenda del Capodanno Cinese: questo è l’anno della tigre

Capodanno cinese anno tigre 20220201 - Nonsapeviche.com

La leggenda del Capodanno Cinese è millenaria e conserva un alone di mistero e di magia. Essa narra che all’origine dell’oroscopo cinese vi sia stata una gara tra animali per diventare le guardie personali del celestiale Imperatore di Giada: il vincitore di questa gara fu proprio il topo.


LEGGI ANCHE: Ma voi la conoscete la reale differenza fra il sugo alla genovese e quello napoletano?


Secondo, invece, la prevalente tradizione Buddhista, fu il Budda che, alla fine della sua vita, convocò tutti gli animali della terra. Tuttavia, al suo cospetto se ne presentarono solo 12: essi furono ricompensati con un anno ciascuno.

Tutti gli animali in questione hanno origine nella realtà: manca solo il gatto perché leggenda vuole che il topo non lo abbia avvisato. Solo il drago è l’animale mitologico di fantasia e che, quindi, non esiste nella realtà. 

L’anno della Tigre: che significa? Scopriamolo insieme

Tornando alle origini del capodanno cinese, và presentata la storia del demone Nian, terrorizzato dal rumore e dal colore rosso. Ogni anno, ad egli venivano offerti esseri umani in sacrificio: un anno, per evitare questo macabro tributo, venne inventata la festa del Chunjie.

Essa consisteva in una festa di primavera carica di fuochi d’artificio, di vita e di colore rosso: tutto quello che serviva per far scappare via il demone!

Per quanto riguarda, infine, l’anno della tigre, i nati di quest’anno si distinguono per forza e magnetismo: sono in grado di buttarsi a capofitto in tutti i progetti e non risparmiano di certo niente e nessuno. Nel 2022, tuttavia, andrà ad aggiungersi anche la caratteristica dell’Acqua che, di certo, ne addolcirà lievemente il carattere.

Capodanno cinese anno tigre 20220201 - Nonsapeviche.com