Perché il mercoledì delle ceneri si chiama così: ecco quest’anno quando inizia!

Siete a conoscenza del motivo del perché il mercoledì è chiamato delle ceneri? Ecco il motivo prettamente religioso!

Quanti di voi si sono mai domandati almeno una volta nella vita il motivo del perché questo giorno è definito così! Tutto dipende dalla religione cristiana, infatti questo mercoledì precede la domenica della Quaresima, il periodo prima della purificazione pasquale.

mercoledì delle ceneri

Quest’anno la Quaresima ricade il 17 febbraio 2022, inaugurando così i 40 giorni prima della Pasqua, dove la tradizione cristiana impone il digiuno e il divieto di mangiare la carne in maniera categorica.

Grazie a questa guida potrete finalmente conoscere la vera storia che si cela dietro questo giorno. Il significato di questo termine specifico e quali alimenti sono mangiati durante queste feste carnevalesche!

LEGGI ANCHE: Carnevale in arrivo, inizia con il giovedì grasso: le origini del nome e della festa

Perché è chiamato mercoledì delle ceneri?

mercoledì delle ceneri

Questo termine è prettamente antico, infatti esso risale all’inizio della nascita del cristianesimo, diffondendosi a macchia d’olio tra mille riti e usanze differenti. Questo rito romano consiste nello spargere dele ceneri sia sulle spalle che su capo dei fedeli durante la celebrazione della Santa Messa.

Con annesso un passo della bibbia da ripetere tutti insieme. Le ceneri in questione sono ricavate della bruciatura dei vari rami e foglie d’ulivo utilizzati apposta per la benedizione della Domenica delle palme, la domenica prima della Pasqua.

Inoltre durante questa giornate le persone cristiane dovranno digiunare, redimersi, privarsi e pentirsi i tutti i peccati commessi durante l’anno, in modo da purificare sia lo spirto, il corpo e la mente.

LEGGI ANCHE: Triduo Pasquale: che cos’è e come viene celebrato

Cosa si mangia di solito durante questo periodo e quali pietanze sono conosciute durante il periodo carnevalesco!

Di solito questa giornata si prediligono prelibatezze a base di carne, proprio per poter celebrare i 40 giorni che non si è potuto cucinare nessuna pietanza a base di questo fondamentale alimento.

Quindi si alla lasagna al sugo con pezzi di carne, contorni e pollame al forno, dolci tipici della tradizione come le chiacchiere o le castagnole. Inoltre potrete cucinare qualsiasi manicaretto vorrete senza troppo impegno, oppure vi potreste attenere alle varie tradizioni o usanze del vostro paese.

mercoledì delle ceneri