Molte star nostrane ma anche estere hanno deciso di non sottoporsi al lifting chirurgico. Ecco perchè e qual è il loro segreto di bellezza.

Tra le star che più di tutte si sono schierate contro il lifting chirurgico ci sono sicuramente Jennifer Aniston e Courtney Cox. Le due attrici, infatti, per avere una pelle giovane e bella hanno deciso di ricorrere ad un trattamento non invasivo.

No al lifting chirurgico: ecco il segreto utilizzato dalle vip italiane ed estere

Tante donne sono curiose di scoprire qual è il loro segreto e quello di tante altre star.

No al Lifting chirurgico: ecco il segreto delle star

No al lifting chirurgico: ecco il segreto utilizzato dalle vip italiane ed estere

Negli ultimi tempi sta letteralmente spopolando una nuova tecnica di bellezza che promette di ottenere una pelle del viso soda evitando trattamenti invasivi.

Tale trattamento prende il nome di Ultherapy e consiste nell’utilizzare al tecnologia ad ultrasuoni. In particolare, con l’utilizzo di un apposito strumento si procede con l’individuare le zone in cui è presente il collagene in maggior quantità.

Fatto ciò, l’energia viene rilasciata per stimolare la produzione di questa sostanza e, quindi, il rinnovamento cellulare.

L’azione dei fibroplasti, deputati all’elaborazione delle fibre di collagene, si attivano a distanza di quasi un mese. Di conseguenza, la produzione del collagene si verifica dopo circa due mesi per poi ottenere l’effetto desiderato dopo 6 mesi dal trattamento.

Il risultato sarà una pelle visibilmente più elastica e soda proprio come se ci si fosse sottoposte ad un lifting chirurgico.

L’Ultherapy, tra l’altro, può essere ripetuta ad intervalli di tempo di 2 anni e per quanto riguarda i costi questi variano in base alle zone del corpo che si decide di trattare. La cifra minima comunque si aggira intorno ai 300 euro.

Ricordate, a tal proposito, di rivolgervi soltanto a centri specificamente specializzati in questo tipo di trattamento e di diffidare di coloro che ve lo propongono ad un prezzo troppo basso in quanto ciò potrebbe essere il segnale che non si sta utilizzando la tecnologia originale ma strumenti scadenti che si sicuramente non daranno l’effetto sperato.

Fatte queste precisazioni, la terapia in esame risulta essere una valida alternativa per tutte coloro che non vogliono sottoporsi a trattamenti troppo invasi e nello stesso tempo tornare ad avere una pelle soda e giovane.

No al lifting chirurgico: ecco il segreto utilizzato dalle vip italiane ed estere