Molte persone non sanno che nel caso in cui dovessero presentare una serie di sintomi, è possibile che il disturbo di cui soffrono sia l’allergia al nichel. Scopriamo cosa significa essere allergico al nichel e quali sono i sintomi.

Se ti succede questo potresti essere allergico al nichel

L’allergia al nichel è più diffusa di quanto si pensi. Le cause e i sintomi sono tanti e per poter sbarazzarsene è necessario mettere in pratica una serie di accorgimenti.

Scopriamo insieme quali sono.

Allergico al nichel: cause e sintomi

Le cause per cui si può essere allergico al nichel sono diverse. Secondo gli studiosi, infatti, tra queste la più comune è la predisposizione genetica.

Un team di ricercatori, in particolare, ha scoperto che il recettore TRL4 segnala all’organismo una minaccia in modo tale da stimolare l’azione del sistema immunitario.

Ciò che è più importante è che tale proteina presenta due parti diverse: quella che innesca un’azione di protezione dell’organismo dai batteri da un lato, e quella che innesca una reazione immunitaria spropositata a contatto con il nichel.

E chiaro quindi che per risolvere il problema in maniera efficiente bisogna agire mediante un intervento riguardo a quest’ultimo caso.

Ciò detto tra i sintomi più diffusi c’è uno sfogo cutaneo che può arrecare prurito e durare per circa 1 o 2 giorni dopo essere venuto a contatto con il nichel.

Questo sintomo, peraltro, se non correttamente curato può, a lungo andare, peggiorare e trasformarsi nelle cosiddetta Sindrome Sistemica da Allergia al Nichel.

Tra gli altri sintomi ci sono:

  • nausea;
  • disturbi del sonno;
  • mal di testa;
  • gastrite;
  • crampi addominali;
  • mancanza di energia.

Ciò detto per riuscire a identificare l’eventuale presenza dell’allergia in esame è importante eseguire il patch test con l’applicazione di alcuni cerotti da lasciare sulla pelle per due giorni. Al termine, sarà possibile individuare le eventuali reazioni.

Alla luce di quanto detto, è importante prestare la massima attenzione ai predetti sintomi poiché un’eventuale non curanza può fare incorrere i problemi di salute anche gravi.

 

Se ti succede questo potresti essere allergico al nichel